CORRADO LAMPE ARRIVA A CAMPOVERDE

in Eventi

Domani alle ore 18:30,  presso il ristorante Bernini Santino La Cascina di Campoverde si svolgerà la presentazione del libro “Divagazioni Medioevali” scritto da Corrado Lampe.

IL LIBRO

Pubblicato dalle edizioni Scorpius il libro “Divagazioni Medioevali”, una raccolta di articoli a carattere storico, dedicati all’area dei Colli Albani dalla fine dell’Impero Romano d’Occidente alla fine del XII secolo.

Disponibile presso la libreria “Numero 6”, sarà a breve presentato a Velletri nel corso di una cena di ispirazione medievale.

Nei brani raccolti Corrado Lampe, giornalista che ha sempre avuto una grande passione per la Storia, preferibilmente medievale, analizza alcuni episodi che riguardano da vicino anche Velletri.

L’approccio alla storia di Lampe è giornalistico, quindi con l’obbiettivo di ricostruire il  periodo storico in modo completamente nuovo, non solo su documenti ritenuti attendibili da studiosi che ritengono di non poterli contestare ma sul ragionamento che porta a mettere in dubbio quella che è ritenuta una verità storica ricercando fonti di varia natura, per ottenere un resoconto veritiero, completo, attendibile e comprensibile.

L’aver usato tecniche giornalistiche in materia storica ha, infatti, portato a risultati sbalorditivi, sarebbe a dire una riscrittura completa della storia alto-medievale, mettendo in luce nuova l’alto medioevo italiano, per certi aspetti.

Stemmi e Sigilli: un’opera curata da Corrado Lampe per conto della Provincia di Roma e del Consiglio Regionale del Lazio

Con questa nuova tecnica di indagine, riemergono storie  di cui mai nessuno sino ad oggi aveva parlato. Questo è certamente un buon motivo per leggere il libro.

CORRADO LAMPE

Figlio di Friedrich Lampe, un giornalista tedesco, Corrado Lampe è prima di tutto un attento studioso della storia del suo territorio, alcuni dei brani dell’ex giornalista tra gli altri de La Repubblica e L’Unità sono stati ripresi in pubblicazioni riguardanti l’archeologia.

Corrado Lampe

Lampe è stato corrispondente a Berlino per il programma di Radio2 “Caterpillar” e, per via dell’ottima conoscenza della lingua tedesca,  è stato sia insegnante di Italiano per i funzionari ed il personale dell’Ambasciata della Repubblica Democratica Tedesca presso il Quirinale che traduttore di testi politici per conto della Sezione Esteri della Direzione Nazionale del PCI.

Una vita impegnata nella quale però il giornalista ha avuto anche il tempo di fondare una testata giornalistica di informazione politica, per l’area dei Castelli Romani, chiamata appunto “Il Giornale Locale”.

Lampe ha ricevuto la nomina a Ispettore onorario  del Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali per il patrimonio archeologico e storico del Comune di Lanuvio, grazie alla quale ottenne la riapertura del Museo Civico.

 

Latest from Eventi

Torna su