LATINA: DOPO L’EVASIONE, PER CESARE DE ROSA ARRIVA IL CARCERE

Cesare De Rosa
Cesare De Rosa

Era evaso dai domiciliari nei giorni scorsi ed era stato trovato un un parco: oggi Cesare De Rosa, condannato a 2 anni e 4 mesi per aver sferrato un pugno a un poliziotto della Questura di Latina, è stato arrestato per disposizione della Corte di Appello di Roma

I poliziotti di Latina, questa mattina, così come disposto dal Presidente della 3° Sezione Penale della Corte di Appello di Roma Claudio Tortora, hanno arrestato il 26enne Cesare De Rosa per evasione

Leggi anche:
LATINA: CESARE DE ROSA EVADE, MA IL BRACCIALETTO ELETTRONICO SEGNALA ALLA QUESTURA

Il giovane, noto pregiudicato e legato al Clan Di Silvio/De Rosa, nei giorni scorsi era evaso dalla propria abitazione nel capoluogo pontino dove era ristretto agli arresti domiciliari. 
Scattate nell’immediato le ricerche, i poliziotti di Latina erano riusciti a rintracciarlo e catturarlo in brevissimo tempo.

Leggi anche:
CESARE DE ROSA CONDANNATO MA GIÀ FUORI DAL CARCERE: CONCESSI I DOMICILIARI

Oggi, gli agenti della Questura di Latina hanno dato esecuzione all’ordinanza di ripristino della misura cautelare in carcere a carico del 26enne, per il quale si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Viterbo.

Leggi anche:
LATINA, CLAN DI SILVIO: SFERRA UN PUGNO A UN POLIZIOTTO E GLI SPACCA UN LABBRO. ARRESTATO 26ENNE

cane bagnino
Articolo precedente

SPERLONGA: ARRIVANO I CANI BAGNINO TRA PORTO E GROTTA DI TIBERIO

In foto, da destra il consigliere comu ale Vincenzo Valletta, il segretario comunale della Lega Armando Valiani e il consigliere comunale Massimiliano Carnevale
Prossimo articolo

LA GAFFE DEI LEGHISTI DI LATINA ALL'ISOLA ECOLOGICA. CISL: "GUARDIANO LICENZIATO, BLITZ VERGOGNOSO"

Latest from Same Tags