LATINA: CESARE DE ROSA EVADE, MA IL BRACCIALETTO ELETTRONICO SEGNALA ALLA QUESTURA

Cesare-De-Rosa
Cesare De Rosa

Latina. Sorpreso dalla Volante dentro un parco, scatta l’allarme del braccialetto elettronico: arrestato per evasione Cesare De Rosa, 26enne della nota famiglia legata al Clan Di Silvio

Stanotte, i poliziotti della Questura di Latina, nel capoluogo pontino, hanno tratto in arresto un uomo responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari: verso le 2.30 circa, presso la Sala Operativa, è scattato l’allarme di evasione per un 26enne sottoposto agli arresti domiciliari, presso la propria abitazione di Latina, con braccialetto elettronico istallato sulla caviglia.

Immediatamente, presso l’abitazione del detenuto, è stata inviata una Volante per accertare la realtà della segnalazione, mentre un altro equipaggio è stato inviato ad effettuare una battuta nella zona limitrofa al domicilio. Durante le ricerche, la Volante ha notato, nell’oscurità di un parco della zona, un uomo che correva per far perdere le proprie tracce.

Prontamente inseguito e raggiunto, l’uomo è stato fermato dagli Agenti ed effettivamente riconosciuto per C.D., il 26enne segnalato dalla Sala Operativa, che veniva quindi tratto in arresto per il reato di evasione.

Dell’arresto è stata data notizia al Pubblico Ministero di turno, che ha disposto di trattenere l’uomo presso le camere di sicurezza della Questura, fino all’udienza di convalida prevista per domani presso il Tribunale di Latina.

Il giovane esponente della nota famiglia, conosciuto come particolarmente violento, si è reso protagonista a febbraio di un episodio che fece il giro della città: un pugno in pieno volto a un poliziotto della Questura di Latina per cui è stato condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione.

Leggi anche:
CESARE DE ROSA CONDANNATO MA GIÀ FUORI DAL CARCERE: CONCESSI I DOMICILIARI

ESAMI PATENTI NAUTICHE
Articolo precedente

PATENTI, TITOLI MARITTIMI E ASSISTENTI BAGNANTI: RIPRENDONO LE ATTIVITÀ DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI GAETA

gdf
Prossimo articolo

22 KG DI "COCA" SEQUESTRATI: TRE IN SILENZIO, ALTRI TRE RISPONDONO AL GIUDICE

Latest from Same Tags