Via Londra, Latina
Via Londra, Latina: qui Cesare De Rosa sconterà i domiciliari

CESARE DE ROSA CONDANNATO MA GIÀ FUORI DAL CARCERE: CONCESSI I DOMICILIARI

in Giudiziaria

Cesare De Rosa, condannato a due anni e quattro mesi per aver colpito con un pugno un poliziotto sul retro della Questura, è stato scarcerato

Il figlio di Alessandro e Giulia De Rosa, da sempre nell’ambito dello spaccio in zona cimitero a Latina, legati al clan Di Silvio, ha ottenuto gli arresti domiciliari per via dell’accoglimento della richiesta presentata dal suo avvocato difensore Oreste Palmieri.

Alessandro De Rosa, Cristian De Rosa e Giulia De RosaAlessandro De Rosa, Cristian De Rosa e Giulia De Rosa
La famiglia di Cesare De Rosa: Alessandro De Rosa detto Franco Lo Zingaro (deceduto), Cristian De Rosa e Giulia De Rosa

Il 26enne sconterà i domiciliari nel suo appartamento Ater in Via Londra dove ha trovato il fratello più giovane Cristian, anche lui ai domiciliari per via dell’operazione Scudo.

Cesare De Rosa, come noto, aveva colpito un poliziotto in via Murri sul retro della Questura dopo che si era recato lì insieme alla madre per portare i documenti a due parenti precedentemente fermati per guida pericolosa. In quel frangente, dopo alcune proteste rivolte agli agenti di polizia, De Rosa aveva sferrato un pugno ferendo il labbro superiore del poliziotto.

Cesare De Rosa
Cesare De Rosa

Da ieri, De Rosa sconterà la pena nella stessa casa oggetto di altre operazioni in cui la Squadra Mobile di Latina fece emergere un largo giro di spaccio, confermato inoltre dalle recenti parole dell’ex affiliato al clan Di Silvio, Renato Pugliese, durante una delle deposizioni rilasciate nel processo Alba Pontina.

Latest from Giudiziaria

Torna su