LA CONSIGLIERA COMUNALE DI LATINA ANNUNCIA DALLA PIAZZA: “SIAMO IN DITTATURA!”

Matilde Celentano
Matilde Celentano, presidente Commssione Trasparenza del Consiglio comunale di Latina (Fratelli d'Italia)

Questa mattina, una folta delegazione di Fratelli d’Italia è partita da Latina per partecipare alla manifestazione di Roma organizzata dal partito contro la nascita del nuovo Governo. giallorosso. Tra di loro la consigliera comunale di Latina, Matilde Celentano, che senza mezzi termini definisce 

Nicola Calandrini
Nicola Calandrini, senatore di Fratelli d’Italia e consigliere al Comune di Latina

Dalle 10.30, in piazza a Montecitorio, nel giorno in cui il Governo Conte bis chiederà la fiducia alla Camera, il senatore e coordinatore provinciale Nicola Calandrini, insieme alla costituente comunale e provinciale di Fratelli d’Italia, si sono recati a Roma per la manifestazione. Tra di loro, la consigliera comunale di Latina, Matilde Celentano che, richiamata da una militante, commenta le misure di sicurezza, disposte dalle autorità competenti, intorno a Piazza Montecitorio dove si voterà in giornata la fiducia al nascente governo giallorosso, il Conte bis. “Hanno paura di una manifestazione pacifica. Ditemi voi se non siamo in dittatura“. 

È probabile che la consigliera comunale latinense non sia molto avvezza alle manifestazioni (chiunque le organizzi o le abbia organizzate sa che esistono sempre misure e regole a cui tutti, nessuno escluso, devono attenersi compresi i particolari provvedimenti di ordine pubblico), certo è che scambiare delle normali questioni di sicurezza, sopratutto nel giorno di una fiducia a un Governo, con la dittatura è l’ennesimo esempio di una politica all’arrembaggio del sensazionale.

L'intervento dei volontari in soccorso del delfino spiaggiato a Scauri
Articolo precedente

MORBILLOVIRUS: LA MALATTIA DEI DELFINI ARRIVA SULLE COSTE PONTINE. E LA CAUSA È L'INQUINAMENTO DELL'UOMO

Vigili del Fuoco a Fondi
Prossimo articolo

A FUOCO LO STORICO FORNO DI SABAUDIA

Latest from Same Tags