TRASPORTI A LATINA: SITUAZIONE AL LIMITE. PC: “CSC HA SOPPRESSO ALTRE 90 CORSE”

La flotta di Csc
La flotta di Csc

Corse del trasporto pubblico locale a Latina diminuite, il Partito Comunista denuncia: il gestore CSC ha ridotto di ulteriori 90 corse, situazione al limite sulla tratta da e verso la Stazione

LA NOTA – Con l’inizio dell’anno scolastico, un’amara sorpresa attende gli studenti pendolari di Latina: le corse CSC più utilizzate per raggiungere molte scuole, negli orari fondamentali di entrata e di uscita, sono diminuite drasticamente, o del tutto assenti.

Recentemente, la compagnia di trasporto comunale aveva segnalato una riduzione degli autobus, perché alcuni non erano adeguati alle disposizioni per il Covid-19, avendo già ridotto dell’80% i posti disponibili a sedere.

Ma la CSC ha deciso di sopprimere altre 90 corse, rendendo di fatto i pullman stracolmi di persone, senza contare quelle lasciate a piedi perché non c’è più posto sull’autobus. 

Un caso esemplare è la riduzione delle corse FS in direzione Autolinee: soltanto tre corse, tra le ore 7 e le 8, non sono sufficienti per i centinaia di studenti e di lavoratori che da Latina Scalo hanno necessità di raggiungere le proprie scuole.

Ci eravamo già espressi per chiedere un aumento del 20% dei chilometri previsti dal servizio e di includere il costo del trasporto urbano nel BIRG, ma non abbiamo ricevuto ascolto. Ora, addirittura, le corse vengono diminuite, mettendo a rischio anche la salute dei pendolari per gli interessi dell’azienda, e il Comune rimane a guardare.

Per questa ragione, chiediamo ancora una rimodulazione più efficace delle corse, potenziando in particolare gli orari di punta, di entrata e uscita delle scuole.

Tar
Articolo precedente

FARE VERDE VS COMUNE DI SPERLONGA: IL TAR DÀ RAGIONE AGLI AMBIENTALISTI SUI RIFIUTI

spiaggia-dell-ariana-di-gaeta-
Prossimo articolo

IL BUSINESS FEROCE DEI NOLEGGIATORI BALNEARI A GAETA: LE VESSAZIONI SUBITE DA 2 DONNE

Latest from Same Tags