TERRACINA, SOSPESA LA LICENZA DI UN BAR: LITI, MALAVITOSI E L’INVESTIMENTO DI UN PEDONE

polizia

Il Questore sospende la licenza di una bar a Terracina a causa della presenza di persone con pregiudizi di polizia, liti e l’investimento di un pedone

Nella giornata di ieri, gli Agenti del Commissariato di Terracina hanno notificato un decreto di sospensione della licenza emanato dal Questore di Latina e relativo ad un pubblico esercizio per 7 giorni, con conseguente chiusura della struttura.

I numerosi controlli ed i ripetuti interventi operati dagli Agenti del Commissariato di Polizia hanno consentito di rilevare diverse criticità verificatesi presso l’esercizio commerciale, a far data dallo scorso maggio, quando degli avventori in stato di ebrezza avevano investito un pedone cagionandogli delle ferite.

Ulteriori controlli delle Volanti nei mesi successivi si sono resi necessari per sedare accese liti presso lo stesso locale ed, inoltre, è stata accertata la presenza di soggetti annoveranti pregiudizi di polizia quali frequentatori abituali del bar.

Il Provvedimento del Questore di Latina, rilevate le condizioni di pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, con conseguente allarme sociale, è finalizzato al ripristino della legalità. Qualora dovessero ripetersi nuovamente i fatti che hanno determinato l’emissione del citato provvedimento, è prevista la revoca della licenza.

POLIZIA
Articolo precedente

LATINA: "PARLA CON ME, NON RIAGGANCIARE", SALVATO ASPIRANTE SUICIDA DA UN OPERATORE

Il sito delle ex Manifatture del Circeo
Prossimo articolo

EX MANIFATTURE DEL CIRCEO: TUTTI I DUBBI SULLA RIQUALIFICAZIONE. IL CASO FINISCE IN REGIONE E PARLAMENTO

Latest from Same Tags