Stazione Fondi-Sperlonga
Stazione Fondi-Sperlonga

STAZIONE DI FONDI ESCLUSA DAGLI INVESTIMENTI: FONDI VERA INTERPELLA ZINGARETTI E DE MICHELI

in Notizie

La Stazione di Fondi esclusa dagli investimenti FS nel Lazio: la nota del gruppo civico-politico Fondi Vera che critica la decisione assunta dal Protocollo tra Regione, Ferrovie dello Stato e Ministero Trasporti

Lo scorso 23 aprile, a Roma, è stato presentato “l’impegno del Gruppo FS nel Lazio” allo scopo di promuovere gli investimenti del 2019 e i progetti futuri. Ebbene, a distanza di giorni risulta assordante il silenzio delle Istituzioni sull’assenza della Stazione Ferroviaria di Fondi-Sperlonga dall’elenco degli 88 scali su cui si interverrà per una riqualificazione. Easy Station e Smart Station che si andranno ad aggiungere alle 10 già oggetto di restyling, tra cui la vicina Stazione di Monte San Biagio, strategicamente divenuta anche “Terracina Mare”. Investimenti in infrastrutture ferroviarie per 18miliardi di euro, ma la nostra Città ne resta esclusa, clamorosamente esclusa.

Leggi anche:
L’AUTOSTRADA ROMA-LATINA INFILATA NEL PROTOCOLLO SUI TRENI. I SOLDI? SU CARTA

Le scelte programmatiche di FS, in stretta collaborazione con la Regione Lazio, vedono protagonista in particolar modo la Provincia di Frosinone per quanto riguarda il basso Lazio. con collegamenti diretti da Cassino e Frosinone per l’Alta Velocità Freccia Rossa, ma anche investimenti in rigenerazione urbana per lo scalo del capoluogo ciociaro e quello di Nettuno oltre che per Termini, Tiburtina, Trastevere e Tuscolana. Infine, 72 nuovi treni, che permetteranno di disporre nel 2023 di una flotta “nuova”, con l’età media dei treni che scenderà a sei anni dagli attuali quattordici.

La nostra città ha bisogno di uscire dall’isolamento e deve pretendere, costi quel che costi, infrastrutture, viabilità, riferimenti e strumenti che le permettano di accorciare le distanze da Latina, Roma, Frosinone, Napoli. Per tutti questi motivi Fondi Vera inoltra una nota all’attenzione di Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, Paola De Micheli, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e Mauro Alessandri, Assessore regionale alla mobilità. Sono, infatti, questi i firmatari del Protocollo d’Intesa sottoscritto in Regione nei giorni scorsi.

Se davvero l’obiettivo è proporre un’opportunità per contribuire al rilancio dell’economia regionale, promuovere lo sviluppo del turismo del territorio e favorire, allo stesso tempo, la mobilità sostenibile e green, allora un’area così importante come quella della Piana di Fondi merita indubbiamente maggiore considerazione. Auspichiamo dunque, come movimento cittadino, di ricevere da tutte le Istituzione e gli Enti interessati le dovute rassicurazioni che la Città di Fondi avrà, all’interno di tale piano di sviluppo, una collocazione ed un’attenzione che siano all’altezza del suo peso commerciale e turistico. 

Latest from Notizie

Torna su