RICETTE FALSE E SPACCIO DI PASTICCHE “DEPALGOS”: PROCURA DI LATINA E NAS IN AZIONE

Pasticche di Depalgos: un medicinale oppiaceo antidolorifico che viene spacciato come droga

I Carabinieri del Nas di Latina a Velletri hanno dato esecuzione a 5 decreti di perquisizione domiciliare a carico di 5 persone, emessi dalla Procura della Repubblica di Latina per il contrasto ai reati di ricettazione e falso materiale in certificazioni mediche e di detenzione illecita di sostanze stupefacenti per finalità di spaccio

L’operazione, denominata Sister per il legame di parentela tra le due principali indagate, è stata coordinata dal sostituto procuratore di Latina Valerio De Luca e ha messo in luce un eccessivo volume di prescrizioni del farmaco “Depalgos”, un analgesico oppioide il cui principio attivo è un composto di Ossicodone e Paracetamolo.

Gli indagati si recavano nelle farmacie delle province di Latina e di Roma con le ricette mediche false, compilate e firmate dai medesimi, con timbri rubati a medici ignari del traffico. L’attività illecita ammonta a circa 3.700 compresse che, se rivedute a un prezzo medio di circa 10/15 euro ciascuna, avrebbe fruttato un ricavo complessivo pari a 40.000 euro.

Il Nas ha sequestrato diverso materiale tra cui telefoni cellulari, false ricette mediche pronte ad essere utilizzate e alcune decine di compresse del farmaco destinato all’illecita cessione verso terzi. Il materiale rinvenuto e sequestrato rimane al vaglio degli inquirenti ed a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per le successive verifiche del caso.

polizia
Articolo precedente

SPARATORIA SULLA NETTUNENSE: COLPITO 32ENNE PREGIUDICATO

Giuseppe Tomao
Prossimo articolo

DOPPIO RUOLO E INDENNITÀ DI TOMAO, MINTURNO LIBERA RISPONDE: "NEGLI ATTI NESSUNA RICHIESTA ALL'ANCI"

Latest from Same Tags