impalcatura a Tufo (Minturno)

MINTURNO. UNA ENORME IMPALCATURA DAL 2012 A TUFO, I CITTADINI CHIEDONO ALL’AMMINISTRAZIONE DI NON ESSERE DIMENTICATI

in Attualità

Un’enorme impalcatura, richiesta per edilizia civile, dal 2012 staziona invadendo la già stretta strada di Corso del Popolo, all’altezza del civico 116, a Tufo, frazione del Comune di Minturno. L’edificio, ex istituto “Maria Immacolata” delle suore francescane alcantarine di proprietà comunale, da anni è in fase di ristrutturazione ma il cantiere sembra abbandonato da un bel po’, forse dal 2014, anno in cui doveva terminare. L’impalcatura invade la strada principale, che passa nel piccolissimo centro, creando problemi per la viabilità, sopratutto durante il passaggio degli autobus. Una situazione che si protrae da anni e sembra quasi che la struttura sia diventata parte dell’urbanistica, l’unica cosa che ricorda la sua natura temporanea è il fatto di intralciare i veicoli. La vicenda tornò, ber un breve tempo, a fare notizia nell’agosto 2017, quando Casapound, cercò di portare all’attenzione dell’amministrazione tutte le situazioni di criticità in cui versavano le frazioni del Comune di Minturno, tra cui Tufo. Il portavoce dichiarò: “La frazione è completamente dimenticata, le problematiche principali che abbiamo riscontrato sono la sicurezza e la viabilità, ci sono cantieri incompleti, in barba alle norme sulla sicurezza e progettati in maniera insensata, oltretutto questo comporta una limitazione dei parcheggi a causa del restringimento della carreggiata[…]un cantiere aperto nel 2012 per ristrutturare una palazzina fatiscente sulla strada principale, che  doveva esser chiuso nel luglio 2014 ma dopo 3 anni, non si hanno notizie. Alla luce ciò chiediamo la riqualificazione e la messa in sicurezza della frazione di Tufo, con chiarimenti in merito alla ditta che stava ristrutturando, che fine ha fatto? Come mai non ha terminato i lavori? A queste nostre domande ed alle nostre richieste chiediamo al Sindaco e all’amministrazione di dare una risposta”.

Ma ad oggi, 3 aprile 2019, l’impalcatura resta lì, dopo sette anni, e i cittadini continuano a domandarsi quanto tempo ancora dovrà passare affinché le macchine in via Corso del Popolo a Tufo tornino a circolare in modo fluido e regolare.

 

 

Latest from Attualità

Torna su