asilo nido

DALL’8 APRILE ISCRIZIONI AGLI ASILI A LATINA DIVISE PER FASCE DI REDDITO

in Attualità

Sono aperte le iscrizioni agli asilo nido comunali e convenzionati per l’anno scolastico 2019/2020. Il Dirigente del Servizio del Comune di Latina, Umberto Cappiello, rende noto che dall’8 aprile al 10 maggio saranno aperte le iscrizioni per l’anno scolastico venturo.
La domanda può essere formulata per i bambini nati dall’1 gennaio 2017 in poi, le cui famiglie siano residenti nel Comune di Latina.
Comune di LatinaIl genitore o chi eserciti la potestà genitoriale dovrà accedere al sito www.apservice.i/pslatina e compilare la domanda on line; non sono ammesse altre forme di presentazione delle domande che quindi possono essere inoltrate solo telematicamente. Nella domanda vanno indicati l’Asilo Nido prescelto e quello alternativo, più l’orario che si considera migliore per la frequentazione.
Nella domanda va dichiarato l’ISEE ordinario o l’ISEE minorenni, nel caso di genitori non coniugati e/o no conviventi. Ovviamente se non fosse riscontrata la veridicità delle dichiarazioni reddituali e patrimoniali, verrebbero a cadere tutti i benefici ottenuti – posto in graduatoria, retta, diritto del bambino alla frequenza – causando anche delle eventuali sanzioni di ordine penale. Verrano favoriti ai fini dei benefici coloro i quali hanno un ISEE più basso, diviso in 8 fasce di reddito.
La prima fascia va da 0 a 5mila euro ed equivale a 40 punti per la graduatoria; la seconda fascia da 5mila euro a 10mila: 35 punti; la terza fascia da 10mila a 15mila: 30 punti; la quarta fascia da 15mila a 20mila: 25 punti; la quinta fascia da 20mila a 25mila euro: 20 punti; la sesta fascia da 25 mila a 30mila euro: 15 punti; la settima fascia da 30mila euro a 35mila: 10 punti; l’ottava e ultima fascia, oltre i 35mila euro: 5 punti.

Altre indicazioni vengono date anche per chi ha dei fratelli gemelli, o sulla preferenza accordata a un bambino che ha già dei fratelli iscritti nello stesso asilo nido o plesso scolastico.

Le graduatorie di ammissione saranno pubblicate il 28 giugno 2019 presso l’Ufficio Asili Nido – Palazzo della Cultura in Viale Umberto I.

Ciascuna famiglia è tenuta a versare una retta di contribuzione mensile determinata in base alla dichiarazione ISEE che rimane valida, normalmente, per l’intera durata della frequenza del servizio salvo variazioni della condizione economica.
Le rette da versare sono divise sempre in otto fasce: si va da chi ha un ISEE tra o e 5mila euro, quindi basso, con una retta di 70 euro al mese (orario ridotto) e 100 euro (orario intero), al versamento di 130 euro (orario ridotto) a 185 euro (orario intero) per chi si trova in terza fascia ISEE. Fino ad arrivare, per chi è in ottava fascia, a 280 euro di retta mensile per l’orario ridotto e 400 euro per l’orario intero, comprese inoltre tutte le tempistiche e le procedure da rispettare rispetto al pagamento della retta (vedi tabella qui).
Le famiglie dei bambini ammessi alla frequenza riceveranno la lettera di ammissione nelle modalità scelte al momento della compilazione della domanda sul sito summenzionato.

Anche per le famiglie con bambini già iscritti, queste devono presentare domanda di conferma per l’anno 2019/2020 e dichiarare l’ISEE tramite il medesimo sito. Potranno chiedere, qualora lo volessero, il trasferimento ad altro Asilo compatibilmente con la disponibilità di posti.

Per quanto riguarda luoghi e orari, la famiglia può richiedere all’atto di iscrizione l’orario ridotto – 7,40-14,10 – e l’orario intero – 7,40-17,20 – presso i seguenti asili nido: Babylandia, Piccolo Mondo, Il Trenino e il Piccolo Principe. Disponibile solo l’orario ridotto per gli asili nido La Giostra e Allegra Brigata.

Latest from Attualità

Torna su