COVID-19: SOTTO LA LENTE I CASI DI IMPORTAZIONE, IERI UNO AD APRILIA DALL’EGITTO

Dpi-e-coronavirus2

Coronavirus-Covid-19: la situazione nel Lazio, nella giornata di ieri, ha fatto registrare 14 nuovi positivi; segnalato un caso ad Aprilia, è un ragazzo tornato dall’estero

Si registra un dato di 14 casi positivi e di questi 4 casi sono riferiti ad una coda del focolaio del San Raffaele Pisana dove sono stati effettuati ulteriori 430 tamponi su tutto il personale e i pazienti.

I quattro nuovi casi riguardano operatori della struttura già posti in sorveglianza domiciliare. Il focolaio raggiunge così un totale di 118 casi positivi e 6 decessi correlati. 

La novità è che ci sono casi di importazione e la coda del focolaio del San Raffaele. Quattro casi, già tutti isolati, sono di importazione da Egitto, Brasile, Piemonte e Bergamo. Nella Asl Roma 1 dei quattro nuovi casi uno ha un link con il Piemonte e i restanti 3 casi sono asintomatici individuati al test sierologico. Questo conferma che il sistema integrato di test e tamponi sta funzionando e permette di individuare casi di persone asintomatiche sul territorio. Nella Asl Roma 2 un caso positivo proviene dal Brasile, mentre nella Asl Roma 3 una donna risultata positiva proviene da Bergamo. Nella Asl di Latina un caso ha richiesto l’attivazione del tracing internazionale, si tratta di un ragazzo di Aprilia tornato dall’Egitto con scalo a Milano.

Proseguono, intanto, le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le Forze dell’ordine. C’è stato un decesso nelle ultime 24h, mentre sono stati 14 i guariti nelle ultime 24 ore raggiungendo un totale complessivo di 6.195 che sono ormai oltre sei volte il numero degli attuali positivi.

cisterna
Articolo precedente

CISTERNA, SCOPERTO LO STABILE DELLA DROGA ALLA STAZIONE: IN MANETTE NIGERIANO

EUTANASIA
Prossimo articolo

GIALLO SHOCK AL GORETTI DI LATINA, SOSPETTA EUTANASIA: FERMATA LA FIGLIA DEL DECEDUTO

Latest from Same Tags