TERRACINA

AZIENDA SPECIALE DI TERRACINA: NO AGLI STIPENDI DI APRILE. LA UILTUCS NON CI STA

in Notizie/Politica

Ad aprile l’Azienda Speciale di Terracina non pagherà gli stipendi dei lavoratori: a comunicarlo con una nota ai lavoratori il Sindaco Uiltucs

La motivazione ufficiale data dal Direttore Generale Carla Amici ai lavoratori dell’Ente Strumentale di Terracina si ascrive al fatto che occorre attendere la Cassa Integrazione. Il Sindacato non ci sta e parla di gestione dell’azienda “discutibile e piena di lati oscuri“.

La notizia del mancato pagamento ai lavoratori, a quanto si apprende dalla nota della Uiltucs, è stata comunicata ieri in videoconferenza dalla medesima Direttrice Generale Carla Amici.

Secondo il sindacato, un’inversione a U poiché Amici avrebbe dichiarato sui media che l’erogazione degli stipendi non sarebbe stata a rischio, mentre, invece, proprio il giorno antecedente alla busta paga, Uiltucs stigmatizza il fatto che i lavoratori vengono avvertiti che occorre attendere la Cassa Integrazione.

I lavoratori, le lavoratrici che noi rappresentiamo – scrive nella nota la Uiltucs – improvvisamente domani sono rimasti senza stipendio, le bollette, gli affitti, i mutui, le spese urgenti non potranno essere posticipate“.
Ancora oggi – prosegue la nota – come categoria riscontriamo una gestione dell’Azienda Speciale molto discutibile e piena di lati oscuri, in ultimo l’atteggiamento accertato nel confronto di oggi, nel quale invece di ricercare soluzioni alternative nell’immediatezza, si continua e si affrontano attacchi discriminatori nei confronti della scrivente Uiltucs Latina, il problema non è la Uiltucs, il vero problema e’ la gestione e di conseguenza i lavoratori che oggi sono rimasti senza salario!

Inoltre, secondo il Sindacato, rimarranno senza stipendio i lavoratori ma non la Direttrice e alcuni collaboratori interni: “Contestiamo come categoria aver dichiarato all’ultimo istante il mancato pagamento dello stipendio ai lavoratori, senza salario rimarranno la vera risorsa dell’Azienda Speciale i lavoratori, le lavoratrici e di conseguenza le famiglie, non rimarranno senza stipendio il Direttore Generale ed alcuni prediletti collaboratori, diversi dal resto della forza lavoro, oltretutto non fungibili in regime di Cassa Integrazione, purtroppo questa è la gestione del Direttore Generale di Azienda Speciale di Terracina, molto discutibile per la Uiltucs Latina, e non controllata dall’Ente che impegna risorse economiche“.

Chiediamo – continua la nota – il pagamento immediato del salario, i lavoratori le lavoratrici non possono attendere i ritardi dell’Inps, oltretutto da noi contestati a livello provinciale, il pagamento dello stipendio deve avvenire nell’immediatezza, le spese quotidiane non possono attendere ed essere posticipate“.

La Uiltucs Latina insieme ai lavoratori, vera, sincera ed unica risorsa dell’Azienda Speciale – concludono dalla Segreteria Uiltucs Latina – valuterà iniziative sul vergognoso ed inaccettabile comportamento dell’Azienda Speciale nonché l’Amministrazione Comunale per aver lasciato senza stipendio e comunicazioni preventive i tanti lavoratori e tante famiglie dell’Azienda Speciale di Terracina“.

Latest from Notizie

Torna su