APRILIA. MADAME FURTO STAVOLTA NON CE LA FA: È STATA CONDOTTA NEL CARCERE DI LATINA

Carcere di Via Aspromonte, Latina
Carcere di Via Aspromonte, Latina

Vasvija Husic, 34 anni, di origine bosniaca, meglio conosciuta come Madame Furto, ha subito l’aggravamento della pena: trasferita in carcere a Latina

madame-furto-invalida-672x372
Madame Furto (foto Carabinieri Roma)

Ieri, intorno alle 12, ad Aprilia, i militari della locale stazione dei Carabinieri hanno eseguito il provvedimento emesso dall’ufficio di sorveglianza di Roma nei confronti di Madame Furto, un soprannome che la caratterizza per l’enorme molte di furti commessi dal 1993 ad oggi.

Citata anche dall’ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini, il quale auspicava che non le fosse più consentito di avere gravidanze utili a lei, negli anni, per evitare il carcere, Madame Furto, dopo l’ultimo furto messo a segno nella metro B1 di Roma a novembre scorso, era già  sottoposta alla detenzione domiciliare poiché condannata, sempre per furto naturalmente.

Il provvedimento di sostituzione della misura restrittiva è scaturito in  seguito alla constatazione dell’inidoneità del luogo dove stava espiando la pena.

Per l’epigona di Adelina, la contrabbandiera sempre incinta del famoso film di Vittorio De Sica “Ieri, oggi e domani”, si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Latina.

Default thumbnail
Articolo precedente

TERRACINA. EROINA E ANFETAMINA: DENUNCIATI 2 PUSHER INDIANI

Prossimo articolo

CITTADINI PROTAGONISTI A LATINA SCALO

Latest from Same Tags