eroina e hashish

TRA FORMIA E FONDI HASHISH ED EROINA IN MANO A TRE GIOVANI. DENUNCIA PER I DUE ITALIANI, ARRESTO PER L’INDIANO

in Giudiziaria

Due episodi avvenuti ieri. Due tra i tanti che ogni organo d’informazione (compreso Latina Tu) riporta freddamente passando velocemente tra un clic su Internet e uno sguardo fuggevole.
Sono sopratutto i giovani a fare uso di droghe come dalla notte dei tempi. Solo che almeno per questa volta il trattamento è stato diverso: due giovani italiani sono stati denunciati, un giovane indiano è stato arrestato.

FORMIA

I Carabinieri della locale Compagnia, nel corso di un controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà un 20enne per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio sulle strade, i militari hanno fermato un’auto dove il predetto si trovava sul lato passeggero, mentre alla guida c’era un altro giovanissimo, un 18enne sempre di Formia.

A seguito di perquisizione personale e veicolare, sono stati rinvenuti 40,5 grammi di hashish tra gli indumenti della persona denunciata.

Il conducente dell’auto, invece, è stato trovato in possesso di una canna già girata e di un quantitativo esiguo di hashish, pari a 1,10 grammi, “guadagnando” la prammatica segnalazione alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

FONDI

A pochi chilometri da questi fatti, a Fondi un cittadino indiano è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sempre il 30 luglio, i Carabinieri della locale Tenenza, nel corso di un controllo del territorio, hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità indiana, S.S. 31enne, residente a Fondi.

L’indiano, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un involucro che aveva occultato all’interno della tasca dei pantaloni contenente circa 0,25 grammi di eroina.

Lo stupefacente é stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane indiano è stato ristretto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Latest from Giudiziaria

Torna su