Comune di Cisterna
Comune di Cisterna

TANGENTI E APPALTI, TOUCHDOWN: BUTTARELLI ESCE DAL PROCESSO, ARCHIVIATO

in Giudiziaria

L’ex assessore all’Urbanistica del Comune di Latina Gianfranco Buttarelli esce definitivamente fuori dall’inchiesta Touchdown che nel 2017 mise fine alla Giunta Della Penna a Cisterna 

Il gip del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone ha disposto l’archiviazione di Buttarelli, non solo ex assessore nella Giunta Coletta, ma ex massimo dirigente nel Comune di Cisterna, coinvolto nell’inchiesta Touchdown per cui furono emesse anche misure di arresti tra imprenditori, assessori, consiglieri comunali, dirigenti e funzionari in un giro di tangenti e appalti.

L’ingegnere Buttarelli, ex Dirigente ai Lavori Pubblici nel Comune di Cisterna, fu colpito da una misura di arresti domiciliari, anche se in seguito fu liberato da ogni restrizione grazie alla decisione del Tribunale del Riesame di Roma.

Ieri, è stato proprio il pubblico ministero Valerio De Luca che, come per l’ingegner Egidio Ambroselli (archiviato anche lui), aveva chiesto l’archiviazione di Buttarelli coinvolto in un’inchiesta molto composita. All’ingegnere, in particolare, venne contestata la gara d’appalto sui rifiuti nel Comune di Cisterna; accuse che Buttarelli, già nell’interrogatorio di garanzia di circa due anni fa, negò.

Furono 17 le ordinanze di custodia cautelare emesse nell’ambito dell’operazione del dicembre 2017 condotta dai Carabinieri del comando provinciale di Latina dopo due anni di investigazione da parte dei militari del Reparto territoriale di Aprilia. Il prossimo 17 marzo il processo riprenderà con gli imputati che hanno scelto il rito ordinario

Latest from Giudiziaria

Torna su