SUD PONTINO. TRE ARRESTATI E DUE DENUNCIATI DAGLI AGENTI DI TERRACINA

/
Terracina-Carabinieri-630

Nel corso della giornata di giovedì, 17 gennaio, i militari della Compagnia di Terracina hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “evasione” un 31 enne del luogo. L’uomo, sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, è stato sorpreso fuori dal domicilio statuito per la sua detenzione. Espletate le formalità di rito, è stato ricondotto  presso la propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, previsto per la mattinata di sabato 19 gennaio. Nella stessa giornata, i militari, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”, S. P., cittadino indiano di 28 anni, domiciliato a Fondi senza fissa dimora. L’indiano è stato sorpreso, a seguito di perquisizione personale, in possesso di complessivi grammi 9,5 di eroina, occultati nella suola delle scarpe. Nell’ambito del medesimo contesto operativo, gli stessi militari hanno deferito in stato di libertà per concorso nel reato di “resistenza a pubblico ufficiale” un 43 enne di Itri ed un 30 enne indiano senza fissa dimora. I due, nel tentativo di sottrarre al controllo il suddetto arrestato, che viaggiava a bordo della loro autovettura, si sono dati alla fuga ad altissima velocità, lungo la strada provinciale per Fondi, per ampi tratti anche contromano, mettendo in pericolo l’incolumità di vari automobilisti e dei medesimi agenti, prima che questi riuscissero a raggiungerli e bloccarli. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro mentre l’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articolo precedente

LA POLIZIA FERROVIARIA PARTECIPA ALLE ATTIVITÀ RAILPOL, CON L'AZIONE DI CONTROLLO "ACTIVE SHIELD"

defibrillatore
Prossimo articolo

LATINA CITTÀ CARDIOPROTETTA