STAZIONE DI FONDI, FDI PRESENTA UNA MOZIONE PER IL RILANCIO

/
Luigi Vocella e Stefano Marcucci

Fratelli d’Italia Fondi per il rilancio della stazione ferroviaria: “Abbiamo presentato una mozione in consiglio comunale”

È stata depositata nella mattina di oggi, 9 settembre, da parte del gruppo consigliare di Fratelli d’Italia di Fondi, composto dai consiglieri Stefano Marcucci e Luigi Vocella, una mozione per il rilancio della stazione ferroviaria Fondi – Sperlonga.

“La stazione ferroviaria Fondi – Sperlonga versa, purtroppo, da diversi anni, in una situazione di abbandono e degrado nonostante assumi di anno in anno maggiore importanza strategica quale punto di arrivo per tanti turisti che scelgono di trascorrere le proprie vacanze sul litorale di Fondi o Sperlonga.
Non solo snodo turistico ma  è stata sempre un punto nevralgico per l’economia fondana, luogo di partenza per tantissimi “corrieri” dell’ortofrutta che andavano a vendere i prodotti locali nella capitale, luogo di partenza per i tantissimi studenti fondani e del comprensorio”.

“È sotto gli occhi di tutti, però, che a differenza delle stazioni ferroviarie limitrofe che in questi anni sono state oggetto di importanti lavori di restauro e miglioramento a Fondi tutto ciò non è avvenuto anzi la situazione è peggiorata. Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad episodi incresciosi di diversa natura, dal crollo di parte del soffitto della stazione ad episodi vandalici che hanno distrutto le autovetture parcheggiate fuori la stazione”.

“Con la mozione chiediamo al Sindaco di prendere un impegno preciso dinanzi il Consiglio Comunale e tutta la Città per  porre in essere tutte le azioni per realizzare tutti gli interventi necessari nella stazione ferroviaria di Fondi – Sperlonga per ripristinare la funzionalità alla stessa, con una bonifica dell’intera zona adiacente, con la creazione di un parcheggio all’altezza della situazione, l’installazione di un servizio di video sorveglianza all’interno ed all’esterno della stazione, con la funzionalità 365 giorni l’anno dell’ascensore e di tutti i servizi necessari per dare lustro non solo alla stazione ma alla nostra Città.
Ci auguriamo che la mozione raccolga il più ampio consenso possibile in Consiglio Comunale, il Sindaco ha bisogno di un forte ed ampio mandato per risolvere questo problema che interessa tutta la cittadinanza”.

Così, in una nota, i consiglieri comunali Stefano Marcucci e Luigi (Fratelli d’Italia).

Articolo precedente

“STAZIONE DI FONDI TRA FURTI, DEGRADO E PROSTITUZIONE”, LA DENUNCIA DI “AZIONE”

Articolo successivo

CONSORZIO NESTORE: PREFETTURA DISPONE RESCISSIONE DEI CONTRATTI

Ultime da Notizie