SEZZE. ARRESTATO PEDOFILO RUMENO: BACI E PALPEGGIAMENTI NELLE PARTI INTIME DI UNA BAMBINA

SEzze

Sezze: voleva comprare il silenzio dei suoi abusi su una minore. Arrestato in fragranza dai carabinieri.

La scorsa notte, intorno alle 2,15, a Sezze i militari della locale stazione dei Carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, a seguito di richiesta giunta alla locale centrale operativa 112, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per violenza sessuale, lesioni personali e violazione domicilio”, un 38enne rumeno residente a Sezze.

Sezze2L’uomo, un mezz’ora prima dell’arresto (1,50 circa), dopo aver infranto il vetro della porta d’ingresso ed essersi introdotto all’interno dell’abitazione di una sua connazionale di 35 anni, si è portato all’interno della cameretta occupata dalla figlia minore della donna, di 10 anni, compiendo nei suoi confronti atti sessuali consistiti in baci e palpeggiamenti delle parti intime.

Nello stesso frangente, il rumeno di 38 anni  ha consegnato, tentando di pagarne il silenzio, 10 euro alla minore con la minaccia di non riferire nulla di quanto accaduto.
I genitori, richiamati dalle urla della propria figlia, hanno notato l’uomo allontanarsi dalla cameretta provvedendo ad avvisare il numero d’emergenza 112 che ha consentito il tempestivo intervento dei militari operanti, che riuscivano a rintracciare e fermare il 38enne, poco distante dal luogo dell’evento.

fondi, maltrattamenti in famiglia
Articolo precedente

TERRACINA. IN CARCERE 25ENNE PER MALTRATTAMENTI ALLA MADRE

MACCHINA-CARAB
Prossimo articolo

APRILIA. BOSNIACO DI 31 ANNI EVADE DAI DOMICILIARI PER SCOMMETTERE

Latest from Same Tags