APRILIA. BOSNIACO DI 31 ANNI EVADE DAI DOMICILIARI PER SCOMMETTERE

MACCHINA-CARAB

Evade dai domiciliari e va al centro scommesse. I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno arrestato un cittadino di origini bosniache di 31 anni, domiciliato ad Aprilia.

L’uomo, che doveva trovarsi a casa, perché sottoposto agli arresti domiciliari dal 4 ottobre scorso, è stato controllato dai militari lo scorso pomeriggio, all’interno di una sala scommesse di via Giovanni Amendola.

Dai controlli alla banca dati, i militari hanno scoperto che l’uomo era uscito dalla sua abitazione, senza alcuna autorizzazione, e per tale ragione lo hanno arrestato. Il 31enne è stato portato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa del rito direttissimo.

SEzze
Articolo precedente

SEZZE. ARRESTATO PEDOFILO RUMENO: BACI E PALPEGGIAMENTI NELLE PARTI INTIME DI UNA BAMBINA

Tribunale di Latina
Prossimo articolo

GLOBO/EX SERANFLEX: A PROCESSO PIATTELLA E GLI ALTRI. ASSOLTO MANSUTTI

Latest from Same Tags