SCATTA LA DETENZIONE DOMICILIARE PER ANTONIO LOLLO: DEVE SCONTARE ALTRI 2 ANNI E 10 MESI

Antonio Lollo
Antonio Lollo (foto da Il Messaggero)

Latina: detenzione domiciliare per l’ex Giudice del Tribunale di Latina Antonio Lollo, deve scontare la condanna definitiva

La Polizia di Stato di Latina, in data odierna, ha dato esecuzione all’Ordine di Esecuzione di Pena Detentiva, decisa dal giudice Beatrice Cristiani del Tribunale di Sorveglianza della Corte di Appello di Perugia, in regime di Detenzione Domiciliare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia nei confronti di Antonio Lollo, già Giudice presso la Sezione Fallimentare del Tribunale di Latina.

Lollo fu tratto in arresto nel 2015 dalla Squadra Mobile, a seguito di una complessa indagine che dimostrò la sua responsabilità penale quale autore di delitti contro la pubblica amministrazione, in concorso con professionisti – in primis avvocati e commercialisti – che ricoprivano incarichi in numerose procedure concorsuali, finite nel mirino degli inquirenti.

Leggi anche:
SISTEMA LOLLO: NEMMENO CON LA LEGGE SPAZZACORROTTI CI SARÀ IL CARCERE

Dovrà scontare la pena residua, pari a due anni e dieci mesi.

Articolo precedente

GAETA, IL COMUNE ANNUNCIA: L'EX AVIR È DEFINITIVAMENTE NOSTRA

Ex Icos di Latina e Molo Vespucci a Formia: la prima fu oggetto di un'indagine per turbativa d'asta, il secondo ricade nell'inchiesta Portobello. Entrambi le vicende devono ritenersi archiviate
Prossimo articolo

LE IMPERSCRUTABILI VIE DELLA GIUSTIZIA: NON SOLO "PORTOBELLO" A LATINA E PROVINCIA

Latest from Same Tags