SAN FELICE CIRCEO: OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SPIAGGIA LIBERA, SEQUESTRO AL LIDO DELLA LEGA NAVALE

Stabilimento balneare della Lega Navale a San Felice Circeo
Stabilimento balneare della Lega Navale a San Felice Circeo

Maxi sequestro a San Felice nello stabilimento della Lega Navale: la seconda squadra UU.NN. di Terracina della sezione operativa navale di Gaeta delle Fiamme gialle è intervenuta in seguito a un esposto che aveva segnalato alcune irregolarità nella gestione della spiaggia

Il sequestro che ha riguardato lo stabilimento balneare gestito dalla Lega Navale ha riguardato le attrezzature: più di 150 sdraio, oltre 200 ombrelloni e 300 lettini e oltre 150 sdraio che si trovavano sull’arenile nei pressi del residence Golfo Sereno.

Le Guardia di Finanza ha anche notificato la denuncia al presidente della Lega Navale locale che è il titolare della concessione demaniale e al gestore del lido, accusati di aver occupato abusivamente il demanio e invaso i terreni. L’area a concessione, infatti, sarebbe di 2400 metri, ma parrebbe che le attrezzature occupassero oltre 5000 metri di arenile impedendo ai cittadini di usufruirne.

cassa-integrazione
Articolo precedente

CIG IN RITARDO E FAMIGLIE ALLO STREMO: DA LATINA LA DENUNCIA ALL'INPS

Adriano Panzironi
Prossimo articolo

ADRIANO PANZIRONI SBARCA AD APRILIA: ECCO IL PRIMO NEGOZIO "LIFE 120"

Latest from Same Tags