PROCESSO OLIMPIA: ASSOLTI MALVASO E LUSENA, A GIUDIZIO MAIETTA, DI GIORGI E TUTTI GLI ALTRI

Giovanni Di Giorgi e Pasquale Maietta
Giovanni Di Giorgi e Pasquale Maietta

Processo Olimpia: a 4 anni dall’inchiesta che coinvolse parte del centrodestra pontino, arrivano i primi verdetti del Tribunale di Latina

Quattro anni fa, a novembre 2016, l’inchiesta fece scalpore. Tre i filoni dell’indagine partita dalla piscina comunale di Latina: i favori al Latina Calcio dell’ex Presidente Pasquale Maietta, i sei Piani particolareggiati approvati e pompati nelle cubature e la concessione di appalti e incarichi a imprese e amici degli amici, spesso senza passare per gare d’appalto. Arresti eccellenti, titoli a caratteri cubitali, il sistema Latina che sembrava scoperchiato: un’espressione di cui si è abusato sin troppo. Poi, le scarcerazioni, alcuni ridimensionamenti (erano contestate tre associazioni per delinquere, ma è rimasta in piedi solo quella afferente ai favori dell’amministrazione pontina al Latina Calcio), le lentezze, rinvii del giudizio, fino ad oggi, in un presente dove Maietta minaccia di querela un pentito dell’Antimafia e coloro che scrivono e parlano di lui e dei suoi processi, e Di Giorgi rilascia interviste definendosi “professionista affermato” (su shopzylatina.it intervistato dal giornalista Gianluca Campagna).

Leggi anche:
LATINA. IL RITORNO DI MAIETTA: “VALUTO SE QUERELARE RICCARDO E TUTTI GLI ALTRI”

Tra gli accusati del processo Olimpia, per l’appunto, l’ex sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, l’ex Assessore all’Urbanistica Giuseppe Di Rubbo, l’ex consigliere comunale e imprenditore Vincenzo Malvaso, l’ex dirigente comunale Ventura Monti, l’ex consigliere provinciale Silvano Spagnoli, il funzionario comunale Nicola Deodato, il tecnico Luca Baldini e l’altro imprenditore Massimo Riccardo furono arrestati e in seguito liberati dal Tribunale del Riesame che accolse il loro ricorso; stesso destino per coloro che ebbero la misura ai domiciliari: l’imprenditrice Sandra Capozzi e il fratello Andrea CapozziRoberto Pellegrini, i fratelli imprenditori Fabio e Fabrizio Montico, l’attuale Responsabile Cultura e Turismo del Comune di Latina e R.U.P. del Progetto Museo Cambellotti Elena Lusena e Antonio Di Girolamo.

Oggi, il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giorgia Castriota ha assolto proprio la funzionaria comunale Elena Lusena e l’imprenditore Vincenzo Malvaso che avevano scelto il rito abbreviato per i quali il pm Giuseppe Miliano aveva chiesto rispettivamente 5 e 4 anni. A entrambi era contestato il reato associativo, a Malvaso anche l’abuso di ufficio per la vicenda della palazzina che si erge alle porte di Latina, a Borgo Piave, e per la quale è stato condannato in altro processo (ha presentato ricorso in Corte d’Appello).

Leggi anche:
IMMOBILI: VIA ROCCAGORGA, VIA QUARTO E BORGO PIAVE TRA IMBARAZZI E PROCESSI

Rinviati a giudizio, invece, tutti gli altri 35 indagati tra cui Maietta, l’ex socia sportiva Paola Cavicchi, Di Giorgi, Di Rubbo ecc.

Nel processo, che inizierà il prossimo 1 dicembre, tanti i reati contestati a vario titolo: si va dall’associazione per delinquere ai reati contro la pubblica amministrazione come l’abuso d’ufficio, la concussione, la turbata libertà degli incanti

Leggi anche:
LATINA, IL PROCESSO “OLIMPIA” RINVIATO ANCORA: SONO PASSATI 4 ANNI DAI PRIMI PROVVEDIMENTI

Oltre ai nomi già citati, davanti al Tribunale di Latina, il prossimo 1 dicembre ci saranno anche l’ex consigliere provinciale Silvano Spagnoli, l’ex dirigente Lavori Pubblici Alfio Gentili, il notaio Giuseppe Celeste, Luigi Paolelli, Adolfo Antonelli, Antonio Ferrarese, Mario Piovanello, Silvano Manzan, Giuseppe Venturi, Raniero Grassucci, Massimo Palumbo, Stefano Pistoia, Giuseppe Baggio, Sergio Fanti, Valter Betti, Giuseppe Macrì, Francesca Rossi, Alessandra Marciano, Claudio Petitti, Giovanni Spada e Stefania De Marchi.

satellitare 4
Articolo precedente

CISTERNA, BLITZ DEI LADRI ALLA CONCESSIONARIA SULLA PONTINA: RAZZIATE 18 BMW

APRILIA
Prossimo articolo

APRILIA, BILANCIO E CORTE DEI CONTI. 5STELLE: "EREDITÀ "TERRA"? MONTAGNA DI DEBITI"

Latest from Same Tags