PRIMA PICCHIA L’AMANTE POI MINACCIA DI DIFFONDERE FILMATI INTIMI

in Cronaca

Un uomo di 51 anni di Terracina aveva subito l’arresto per aver picchiato e causato lesioni al volto e al collo alla propria amante.

L’arrestato è inoltre accusato del nuovo reato di Revenge Porn, visto che avrebbe ripreso di la donna in atteggiamenti intimi con le telecamere del cantiere dove lavorava, senza consenso e, dopo essere stato lasciato, ha minacciato la donna di diffondere i video.

Insomma una storia orribile, sopratutto perchè la donna ha dovuto subire una terribile aggressione all’interno del CONAD di Terracina.

L’uomo, come disposto dal giudice, non potrà avvicinarsi alla vittima e dovrà rispondere dei reati di:  lesioni e diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti.

Latest from Cronaca

Torna su