PASSEGGIATE POETICHE: GLI APPUNTAMENTI DI SETTEMBRE. GLI EVENTI DI EXOTIQUE ED ENTE PARCO

Gianmarco Cucciolla
Gianmarco Cucciolla

Le Passeggiate Poetiche nel Parco Nazionale del Circeo: gli eventi di settembre. Torna l’iniziativa ideata dall’Associazione Exotique in collaborazione con l’Ente Parco per promuoverne la conoscenza dell’area protetta attraverso la musica, l’arte e la creatività

Dopo il successo delle “Passeggiate Poetiche” di agosto prosegue l’iniziativa ideata e organizzata dall’Associazione culturale “Exotique” in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Circeo e  il patrocinio del Comune e della Pro Loco di San Felice Circeo, per promuovere la straordinaria biodiversità dell’area protetta. 

È stato come rimettersi in cammino sia in senso figurativo che reale dopo una lunga sosta, ricominciando a vivere il nostro territorio, a conoscerlo e comprenderlo grazie ad uno dei linguaggi più potenti ed efficaci che si conoscano: la musica –  sottolineano dall’Associazione “Exotique”Ed ecco che il concerto di Rachele Andrioli lo scorso 28 agosto nella Foresta del Peretto ha assunto un che di mistico, nella suggestione di un sentiero come quello del Brecciaro mescolato alle sensazioni evocate dalla straordinaria cantante salentina, interprete di una sintesi perfetta tra modernità e tradizione. Così come i due concerti al tramonto del 27 e 29 agosto, rispettivamente del Massimo Gentile trio e di Assia Fiorillo e Raffaele Vitiello, hanno suggellato un momento magico come il tramonto all’arrivo dal Sentiero dell’Uliveto, uno dei più lunghi e piacevoli del Promontorio”.

Leggi anche:
CIRCEO: TORNANO LE PASSEGGIATE POETICHE ORGANIZZATE DA “EXOTIQUE” ED ENTE PARCO

Ed è sull’onda di questi primi entusiasmanti passi che si collocano Le Passeggiate Poetiche di settembre, con itinerari di grande impatto emozionale, esaltati dalle grandi doti artistiche del percussionista Vito Cardellicchio e dell’attore Gianmarco Cucciolla.

Gianmarco Cucciolla
Gianmarco Cucciolla

La rassegna – sottolineano dall’Ente Parco –  da qualche anno si svolge anche nel periodo autunnale per offrire ai partecipanti la possibilità di vivere il Parco lontano dai “rumori” estivi e scoprire le suggestive  peculiarità e sorprese che la natura presenta in momenti di minore flusso turistico.”

Le Passeggiate Poetiche rispetteranno tutte le precauzioni per la tutela della salute pubblica atte a prevenire la diffusione del coronavirus.

IL PROGRAMMA 

Sabato 26 Settembre 2020 – ore 10:00 

Passeggiata Poetica dei 4 laghi dalla Duna al Lago di Fogliano in bici in compagnia di Gianmarco Cucciolla e le sue letture dedicate al poeta e scrittore Aldo Palazzeschi

Un viaggio a pedali nel Parco Nazionale del Circeo tra la Duna costiera, ambiente unico in Italia che raggiunge altezze fino a 27 metri, e le Zone Umide costituite dai quattro laghi costieri, Paola, Caprolace, Monaci e Fogliano, che rappresentano il più importante ecosistema palustre d’Italia, dichiarato “Zona Umida di Interesse Internazionale” ai sensi della convenzione di Ramsar (Iran 1971). Un itinerario che si snoda lentamente attraverso le principali rotte migratorie delle numerose specie di uccelli che popolano il Parco del Circeo. A completare l’idillio con la Natura, le letture di Gianmarco Cucciolla dedicate ad Aldo Palazzeschi “le cui opere contribuiranno a rendere più piacevole la nostra giornata, pregna di attività, di riflessione e di poesia”, fino al Camping Rio Martino dove si terrà un momento conviviale allietato da un buon disco, un aperitivo ed una cena a base di prodotti tipici locali.

Partenza| Camping Rio Martino Via Lungomare Pontino KM 17- Borgo Grappa (Latina) 

Pranzo al sacco | Aperitivo e cena presso il camping Rio Martino 

In collaborazione con CirceoBe Wild e Camping Rio Martino

Domenica 27 Settembre 2020 – ore 10:00

Passeggiata Poetica lungo i sentieri del Promontorio e in canoa dalla spiaggia di Torre Paola a Punta Rossa con il concerto finale in mare S.O.S.  (Segui l’Onda Sonora) Live on the Rocks di Vito Cardellicchio

Vito Cardellicchio
Vito Cardellicchio

Una passeggiata dalla Foresta al Mare, prima a piedi lungo il Sentiero del Brecciaro e dell’Uliveto, poi in canoa dalla spiaggia di Torre Paola alla scoperta delle grotte e delle più belle calette del Promontorio. Un percorso tra Quarto Freddo e Quarto Caldo che esalta la straordinaria biodiversità del Parco Nazionale del Circeo, e termina in una baia solitaria e isolata, raggiungibile solo via mare, da cui Vito Cardellicchio, novello Robinson Crusoe, accoglie le imbarcazioni dei visitatori al suono delle sue percussioni. Un S.O.S. (segui l’Onda Sonora) che da canto ammaliatore diviene un invito alla scoperta di luoghi nascosti, dai suoni ammalianti e colori straordinari.

Partenza |Torre Paola all’altezza dello stabilimento Saporetti – Sabaudia

Vito Cardellicchio
Vito Cardellicchio
Formia 3
Articolo precedente

FORMIA ALLE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO: LA DUE GIORNI SUI 3 SITI ARCHEOLOGICI

VENTOTENE
Prossimo articolo

VENTOTENE: NIDIFICAZIONE DIFFICILE MA LE TARTARUGHE CE LA FANNO

Latest from Same Tags