MINACCE ALLA MOGLIE: GIOVANE DI LATINA CON PROBLEMI DI DROGA ARRESTATO NEL BOLOGNESE

MINACCE

Giovane di Latina con seri problemi di droga arrestato nel bolognese dopo aver maltrattato e minacciato la moglie di 41 anni

L’episodio è accaduto a Crespellano, in provincia di Bologna. Venerdì scorso, una donna di 41 anni si è presentata nella Caserma dei Carabinieri del luogo per denunciare una serie di violenze subite dal marito, a partire dal mese di maggio: un 30enne di Latina con problemi di droga.

Ai militari, la vittima ha mostrato un messaggio in cui lui la minacciava di morte, scrivendo: “Non ci provare o ce ne andiamo in due”. Al momento della denuncia che la donna stava sporgendo, l’uomo si è presentato per ben sei volte in caserma, sempre più agitato, chiedendo di parlare con lei, e come se non bastasse ha tentato di chiamarla al telefono 39 volte.

Dopo aver capito che non avrebbe fermato la denuncia, il 30enne si è poi presentato a casa della cugina della donna, accusando lei e altri familiari di aver spinto la moglie a denunciarlo. A quel punto gli stessi familiari hanno chiamato il 112 e i carabinieri lo hanno arrestato.

pontina-3
Articolo precedente

M5S LAZIO: GOVERNO ESCLUDA OPERE DANNOSE COME L'AUTOSTRADA ROMA-LATINA

omicidio
Prossimo articolo

CISTERNA, UCCISO A FORZA DI BOTTE DA DUE CONNAZIONALI: CONDANNATI PER OMICIDIO PRETERINTENZIONALI

Latest from Same Tags