METROBLUFF: IL COMUNE SI SALVA DAL RISARCIMENTO MILIONARIO

Metro a Latina
La presentazione della metro in Piazza del Popolo a Latina. Una delle opere più fallimentari e farsesche della storia pontina

Tutto è bene quel che finisce bene, grazie alla sentenza emessa dal tribunale di Roma il Comune di Latina evita il risarcimento di 32 milioni di euro richiesto da Metrolatina ma la società ricorrerà quasi sicuramente in appello e quindi bisognerà aspettare ancora per avere una chiusura definitiva della questione.

LA SENTENZA

In sostanza la sentenza svela un dato che diventa immediatamente politico: il Comune, all’epoca guidato da Vincenzo Zaccheo, aveva assunto un onere finanziario in assenza della relativa copertura contabile.

LEGGI—> METRO, IL GRANDE BLUFF

Secondo i giudici la responsabilità dell’insuccesso dell’operazione è da ascrivere in quota paritetica a entrambe le parti in causa.

Articolo precedente

LA POLITICA PONTINA SCIVOLA SUL CAPORALATO

Prossimo articolo

INGENTE SEQUESTRO DI ARMI ED ESPLOSIVI AD APRILIA

Latest from Same Tags