LE SPIAGGE DI LATINA: D’ESTATE BANDIERA BLU, D’INVERNO IMMONDEZZAIO

in Attualità

Latina ormai da anni è Bandiera Blu. Bandiera Blu assegnata non si sa bene in base a quali criteri, visto lo stato in cui versa, d’estate e d’inverno, il litorale pontino.

È sotto gli occhi di tutta la cittadinanza che il litorale sia, effettivamente, in uno stato pacificamente definibile di abbandono.

Le passerelle che portano in spiaggia sono distrutte; i marciapiedi e la pista ciclabile vegetano in uno stato di trascuratezza; non ci sono accessi per i disabili, a cominciare dalle piazze di Foce Verde e Capoportiere; il verde pubblico è inesistente; abusivismo e soprusi sono visibili ovunque ecc. ecc.

Latina anche città di mare è rimasto, ad oggi, uno slogan. Nessuna delle amministrazioni che si sono succedute alla guida della città ha mai realmente investito nelle potenzialità economiche che potrebbero risultare da una reale capitalizzazione sul turismo, estivo ed invernale.

Ci sono molte zone d’Italia dove un simile tesoro permette all’intera cittadinanza di vivere di turismo.

Quanti luoghi d’Italia hanno potenzialità e bellezze naturali quanto Latina? Ben pochi.

Eppure tutto è lasciato nelle mani di pochi imprenditori locali che sembrano solo voler tirare a campare, con massimo guadagno e minimo impegno.

Intanto si moltiplicano le iniziative di volontariato dei cittadini per ripulire le spiagge dai rifiuti riportati in spiaggia dal mare, viene da piangere per quanta monnezza c’è sull’arenile.

D’estate sventola Bandiera Blu mentre d’inverno si issa bandiera bianca.

Il Comune spolvera solo la facciata della marina durante l’estate per ottenere il riconoscimento che porta soldi a pochi e ritorni infinitesimali al resto della cittadinanza.

I nostri amministratori sembrano non sapere cosa succeda quando finisce la stagione balneare.
Tutta la coscienza ecologica del Comune di Latina, tanto sbandierata in continue esibizioni di perbenismo politico, dovrebbe riguardare ogni luogo della città, magari anche il Lido.

Latest from Attualità

Torna su