LATINA, PESTAGGIO IN PIAZZA SANTA MARIA GORETTI: RIMANE IN CARCERE IL PICCHIATORE

polizia

È stato arrestato l’uomo che nel pomeriggio del 5 agosto scorso ha riempito di pugni e calci un 52enne di Latina caduto a terra sanguinante in piazza Santa Maria Goretti nel capoluogo

Si tratta di Yusuf Tadlaoui, 39 anni nato a Sezze e già noto alle Forze dell’Ordine. È lui l’uomo che ha pestato Egidio P., 52 anni, di Latina.
Una lite sfociata in aggressione con la compagna del 52enne che, dopo il brutale pestaggio, ha chiesto aiuto urlando disperata e attirando l’attenzione dei cittadini che passavano di lì.

Ora il gip del Tribunale di Latina, Mario La Rosa, ha convalidato l’arresto in carcere per Tadlaoui su richiesta del pubblico ministero Valerio De Luca.
La dinamica dei fatti parrebbe essersi concretizzata con l’avvicinamento della compagna di Egidio P. da parte del 39enne setino che avrebbe chiesto della sostanza stupefacente. Al che, dopo il rifiuto della donna, Tadlaoui se l’è presa col compagno riempiendolo di botte. Una tesi che il 39enne ha respinto nell’interrogatorio di garanzia sostenendo di aver tirato solo uno schiaffo e di essersi difeso dopo aver subito una minaccia da parte del 52enne.

Per ora Tadlaoui rimane in carcere sopratutto in ragione dell’efferatezza e della violenza del suo gesto, avendo per di più infierito sull’uomo anche quando questi si trovava a terra praticamente impotente.

Rio Martino
Articolo precedente

RIO MARTINO, AVVOCATI DI LATINA: "NOI FIGLI DI UN DIO MINORE, AFFIDAMENTO ALLO STUDIO ROMANO FUORI REGOLA"

Sopra il Comune di Gaeta, sotto un mezzo della Ecocar e lo stabilimento della Del Prete srl a Sermoneta Scalo
Prossimo articolo

GAETA, DA ECOCAR A DEL PRETE SRL: IL PASTICCIO DEI RIFIUTI È SERVITO

Latest from Same Tags