LATINA: ALLE AUTOLINEE LA STATUA DONATA DALL’ASSOCIAZIONE DI MARCO OMIZZOLO

marco omizzolo
Marco Omizzolo

Latina: nei pressi del difficile quartiere delle Autolinee, una statua a Campo Boario dalla denominazione eloquente: “Nel rispetto delle mani il futuro della società”

È stato Marco Omizzolo, il sociologo e giornalista esperto di immigrazione, che in qualità di presidente dell’Associazione “Tempi Moderni” di Sabaudia ha presentato l’istanza per la donazione di una scultura da realizzare in un’aiuola vicino alla stazione delle autolinee di Latina, in via Caio Giulio Cesare a Campo Boario.

Uno scorcio di Via Giulio Cesare. Da questa via inizia Campo Boario; percorrendola si arriva dritti in Via Coriolano, di cui una delle traverse è Via Muzio Scevola dove risiede Armando Lallà Di Silvio, ora in carcere per associazione mafiosa. Nella sua casa, si consumava una consistente parte dello smercio di droga.
Uno scorcio di Via Giulio Cesare. Da questa via inizia Campo Boario; percorrendola si arriva dritti in Via Coriolano, di cui una delle traverse è Via Muzio Scevola dove risiede Armando Lallà Di Silvio, ora in carcere per associazione mafiosa. Nella sua casa, si consumava una consistente parte dello smercio di droga

Nello specifico l’istanza prevede la realizzazione di una scultura con la dicitura “Nel rispetto delle mani il futuro della società”. La donazione ha carattere liberale non essendo vincolata da alcuna controprestazione con un valore stimato di 13.500 euro.

L’Amministrazione comunale di Latina ha così accettato l’istanza votando una delibera di Giunta, datata 11 agosto, che approva l’apposizione della scultura nei pressi della stazione delle Autolinee di Latina.

La mappa evidenzia le aree interessate durante l’evento (dalle ore 20 del 9 agosto alle ore 15 del 10 agosto). I colori rappresentano le zone di probabile impatto (le aree rosse sono quelle maggiormente interessate, quelle blu sono quelle a minore impatto). La mappa non contiene informazioni né sul tipo di inquinante emesso né sulla sua concentrazione al suolo. È stato ipotizzato che sia bruciato il 100% del materiale
Articolo precedente

DISASTRO LOAS AD APRILIA. ARPA: VALORE DIOSSINA NETTAMENTE SUPERIORE A STANDARD

Katana
Prossimo articolo

FONDI. KATANA, PUGNALE E COCAINA: ARRESTATO 27ENNE

Latest from Same Tags