InFORMA LATINA, UNA PIATTAFORMA WEB (E PRESTO APP) PER FAR DIALOGARE CITTADINI E AMMINISTRAZIONE

in Attualità

Quando ogni passo in avanti ha un nutrito seguito di gamberi conservatori, una svolta digitale del Comune può essere vista come i cahiers de doléances (in francese, quaderni delle lamentele, dove “assemblee incaricate di eleggere i deputati agli Stati Generali, convocati in via d’urgenza nel 1789 da Luigi XVI, annotavano critiche e lamentele”, da Wikipedia) e non come una necessaria svolta digitale. Dato che nel 1991 il mondo ha scoperto World Wide Web e che negli ultimi anni sempre più si parla di pubblica amministrazione digitale e moltissime sono le iniziative nate a riguardo (per esempio la nascita di associazioni come PA Social che raggruppano i professionisti del digitale che lavorano nella pubblica amministrazione che sostengono le amministrazioni nella svolta digitale, formando anche personale adeguato) anche il Comune di Latina, sempre propositivo nel chiamare la cittadinanza a contribuire, ha lanciato InformaLatina, piattaforma web ma anche app (rilasciata per Android a breve per iOS), che “permette al cittadino di collaborare alla raccolta delle informazioni riguardanti le condizioni del decoro urbano della città e di eventuali disservizi, dando la possibilità al Comune di ottenere un flusso informativo più ampio e capillare da poter utilizzare per ottimizzare al meglio le analisi delle problematiche del territorio”.

Possiamo lamentarci per una questione politica, ma forse sarebbe il caso di sostenere un ente, come cittadini ed utenti, e fare delle critiche concrete che possano aiutare gli sviluppatori a migliorare.
La piattaforma, sviluppata in PHP, forse manca di appeal grafico. Per capire effettivamente cosa sia dobbiamo andare in alto nel menù ( e ci si chiede perché non metterlo in homepage) per capire che è un sito per segnalare cosa non va, dal verde pubblico ai marciapiedi. Si può allegare una foto, un messaggio e appena fatta viene inviata una email a conferma della ricezione della segnalazione.

InForma Latina, la nuova piattaforma Web e in futuro app predisposta dal Comune di Latina

Interessante la sezione degli Open Data dei feed che contengono i dati delle segnalazioni fatte, che permettono ad utenti che vogliono incrociare queste informazioni raccolte dal Comune con altre raccolte da altre fonti, che in questo modo possono essere incrociate ed essere per esempio utilizzate per app, siti, in piena adesione alle normative dell’AGID, l’Agenzia per l’Italia Digitale (https://www.agid.gov.it/it/dati/open-data).
Mentre altri comuni della provincia si affidano ad app già consolidate (vedi Junker per la raccolta differenziata) il Comune di Latina sceglie un approccio con partecipazione dal basso, in continuità con i patti di collaborazione o con altre iniziative lanciate per innovare ad esempio gli spazi verdi, che ha anche la funzione di chiedere ( e sperare) una partecipazione responsabile del cittadino.

Serve una piattaforma collegata al Comune? Sì.
Perché? diventa una risposta concreta al degrado della città, che come in ogni buona relazione che si deteriora è colpa sia dell’amministrazione sia della cittadinanza, può trovare spazio in un canale ufficiale e non in gruppi Facebook che si trasformano in cahiers de doléances che restano il tempo di un aggiornamento del nostro feed.

Latest from Attualità

Torna su