Anche nello storico Quartiere Nicolosi, il racket degli stupefacenti dei Di Silvio imponeva le sue direttive ai pusher del luogo
Anche nello storico Quartiere Nicolosi, il racket degli stupefacenti dei Di Silvio imponeva le sue direttive ai pusher del luogo

GIOVANE PUSHER ARRESTATO AL NICOLOSI TORNATO IN LIBERTÀ DOPO LA CONDANNA A 4 MESI

in Giudiziaria

Condannato a quattro mesi e tornato in libertà, il giovane indiano di 24 anni arrestato per cessione di eroina dai Carabinieri di Latina due giorni fa, nella piazza di spaccio più grande del capoluogo di provincia (ormai tra le più radicate del Lazio e del centro Italia), il quartiere Nicolosi/Autolinee.

Il 24enne era stato sorpreso a vendere la sostanza stupefacente a un suo connazionale (un grammo di eroina) in Via Curtatone. Per via del rito abbreviato, ha avuto un terzo della pena ridotto.

L’arresto dei Carabinieri avvenuto martedì mattina 20 agosto ha consentito di bloccare il pusher e sequestrargli lo stupefacente, mentre i successivi controlli hanno permesso di accertare che l’acquirente era stato interessato da provvedimento di espulsione che verrà opportunamente eseguito

Latest from Giudiziaria

Torna su