“GAETA LA GRANDE AVVENTURA”, IL SUCCESSO AL FESTIVAL DEL GIOCO DI MODENA

“Gaeta, the great adventure” ha conquistato gli utenti del festival Play, la manifestazione organizzata da ModenaFiere in collaborazione con Ludo Labo e decine di associazioni ludiche italiane

Un grande evento che si è svolto nei giorni scorsi a Modena con: 40mila presenze, 20mila metri quadrati, oltre 150 espositori e altrettante novità editoriali, 2.500 tavoli di giochi allestiti contemporaneamente, 7.000 sedie, migliaia di titoli tra grandi classici, ultime novità e anteprime mondiali, incontri e convegni sul ruolo fondamentale del gioco nella nostra vita e più di 300 eventi in programma con importanti ospiti. Lo stand del Comune di Gaeta è stato visitato da migliaia di utenti incuriositi dal gioco di simulazione e costruzione presentato in città ad aprile durante il Festival dei giovani ad aprile scorso.

“La promozione di Gaeta – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – passa anche da Modena nella più grande ed importante fiera del gioco nazionale. Con Gaeta the great adventure, attraverso il mondo del gioco riusciamo a far conoscere a tutti, in maniera divertente e interattiva, il patrimonio culturale, storico ed enogastronomico della nostra città. Un gioco di simulazione e costruzione ben fatto, realizzato da Red Hog Studio, che, alla luce anche dei risultati raggiunti, sta dando enormi soddisfazioni. Il gioco quale strumento di apprendimento In questi anni abbiamo lavorato intensamente per far emergere la nostra città ricollocandola sul mercato turistico nazionale ed internazionale. Gaeta la grande avventura, sicuramente è un valore aggiunto della nostra azione amministrativa e rappresenta un tassello importante del quale andiamo molto orgogliosi”.

Disponibile gratuitamente su GooglePlay ed AppStore, Gaeta the great adventure, in poco tempo dalla sua uscita, è stato scaricato da migliaia di utenti in tutto il mondo, scalando le classifiche dei giochi di simulazione e costruzione. Un gioco avvincente, un’esperienza coinvolgente, con: 6 epoche storiche; 16 avvincenti missioni; 9 meraviglie da costruire; 9 eventi speciali; attacchi dei pirati, commercio, raccolta, costruzione della città con case, ville, depositi, il porto. Si procede percorrendo diverse epoche storiche: dall’approdo di Enea sulle nostre coste, all’epoca romana, ducale a quella moderna fino all’assedio del 1860-61 con l’avvicendarsi di governatori, papi, re, santi ed una serie di personaggi che hanno lasciato il segno nella storia di Gaeta.

Articolo precedente

PROVA A EVITARE LO SCIPPO ALLA COGNATA E VIENE TRASCINATO DALL’AUTO DEI MALFATTORI

Articolo successivo

CALCA E FILA AL GIUDICE DI PACE: “15 CAUSE FISSATE ALLO STESSO ORARIO”

Ultime da Attualità

APRE “CISTERNA DIGITALE”

Lo sportello offrirà ai cittadini affiancamento e formazione gratuiti per l’accrescimento delle competenze digitali di base.