FORMIA: IL DOPPIO APPUNTAMENTO SU AGROMAFIE E CAPORALATO. PRESENTE MARCO OMIZZOLO

Sotto padrone

Oggi a Formia doppio appuntamento per parlare di agromafie e caporalato: il primo evento al Liceo Vitruvio Pollione, il secondo nella Sala Ribaud del Comune

Dalle 10 di stamane è in corso il primo appuntamento di una giornata dedicata allo sfruttamento dei lavoratori nel Comune di Formia. A intervenire la giornalista di Latina Oggi Graziella Di Mambro.

Nel pomeriggio, nella sala del Comune, il clou della giornata con la presentazione del libro pubblicato a dicembre 2019 da Marco Omizzolo, sociologo Eurispes, da tempo impegnato nella documentazione e nell’inchiesta dei tanti episodi di caporalato e sfruttamento all’interno della comunità indiana del territorio.

Sotto padrone. Uomini, donne e caporali nell’agromafia italiana”, questo il titolo del saggio di Omizzolo, è la sintesi – ha scritto lo stesso sociologo – di 12 anni di ricerca e di azioni sociali frutto del mio impegno in prima persone sul fronte delle agromafie e, in particolare, sul territorio dell’Agro Pontino”.

“Trovarmi a essere il primo italiano a lavorare come bracciante sotto padroni italiani e caporali indiani mi ha permesso di scoprire direttamente in che condizione vivessero le persone. Ho visto davanti ai miei occhi uomini e donne gravemente sfruttati, vittime di violenze di tutti i tipi”.

“Ho visto giovani – ha raccontato Omizzolo su ilgiornaledelcibo.itchiusi con un lucchetto dentro gazebi 4 metri per 4, che venivano aperti solo dal padrone quando era ora di andare nei campi. Ma ho anche visto questi stessi lavoratori scendere in piazza”. 

Questo e altro oggi pomeriggio nell’evento patrocinato dal Comune di Formia.

TRAIL RUNNING
Articolo precedente

TRAIL RUNNING. NASCE IL CIRCUITO INTEGRATO DEL BASSO LAZIO: TRA FORMIA, FONDI E SONNINO

La palazzina a fuoco in Via Nenni, Cisterna
Prossimo articolo

CISTERNA, INCENDIO AL SAN VALENTINO: PALAZZINA EVACUATA

Latest from Same Tags