DIRTY GLASS. INTERROGATI IANNOTTA, ALTOMARE E DE GREGORIS: TUTTI E TRE NON RISPONDONO

dirty glass

Operazione “Dirty Glass”: primi interrogatori e stesso risultato, tutti muti davanti al giudice dell’indagine preliminare a cominciare da Luciano Iannotta

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere Luciano Iannotta e i suoi due partner più stretti (almeno fino al 2018), Luigi De Gregoris e Natan Altomare, arrestati mercoledì nell’ambito dell’operazione denominata “Dirty Glass”.

L’interrogatorio di garanzia, svolto dai gip Minunni e Muscolo, è avvenuto presso il carcere di Velletri dove i tre sono detenuti.
Solo Altomare che comunque si è rifiutato di rispondere ha rilasciato dichiarazioni spontanee sostenendo di essere estraneo alle accuse. All’interrogatorio erano presenti anche i pubblici ministero Claudio De Lazzaro e Luigia Spinelli che avevano imbastito nella fase iniziale l’inchiesta, insieme ai colleghi Corrado Fasanelli e Barbara Zuin della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma.

La prossima settimana saranno ascoltati gli indagati che si trovano agli arresti domiciliari.

covid
Articolo precedente

CLUSTER DI FORMIA: SONO 17 I POSITIVI AL COVID-19

Formia
Prossimo articolo

FORMIA FA I CONTI CON IL CLUSTER: FIRMATA ORDINANZA DELLA MASCHERINA OBBLIGATORIA

Latest from Same Tags