COVID-19: CASA DI RIPOSO AD ITRI MESSA IN QUARANTENA. OSPITI E OPERATORI NON POTRANNO USCIRE

Casa di riposo San Martino
Casa di riposo San Martino

Casa di Riposo “San Martino” ad Itri: immediata messa in quarantena di tutta la struttura gestita dalla Soc. Domus Aurea s.r.l.

È un’ordinanza del Sindaco Antonio Fargiorgio ad aver disposto il provvedimento per la Casa di Riposo. Il primo cittadino ha proceduto alla messa in quarantena di una nota odierna recapitata dall’ASL di Latina – Dipartimento di Prevenzione UOC SISP che comunicava l’avvenuto riscontro di positività al Covid-19 dopo aver effettuato tamponi antigenici (quelli rapidi) ad ospiti e operatori. Sono 58 in tutto i positivi.

La ASL ha chiesto di emettere opportuni provvedimenti nei riguardi della succitata attività a tutela della salute pubblica e che con riferimento alla normativa vigente relativa all’emergenza Covid-19, “gli ospiti e gli operatori della struttura che sono all’interno, non possono uscire dalla stessa, così come raccomandato nel rapporto n. 4 dell’ISS, relativo alle misure di contrasto al contagio da Covid-19 all’interno delle Strutture Socio Sanitarie Socio assistenziali nell’attesa che saranno effettuati appositi TNF di carattere molecolare“.

Ecco, allora, che il Sindaco ha emesso un’ordinanza per cui nessuno potrà entrare né uscire dal perimetro della struttura, ospiti ed operatori.
Gli ospiti e operatori potranno uscire dalla struttura solo per aggravamenti di salute diretti verso ospedali adeguati ad approntare cure e con ambulanze attrezzate per il bio isolamento.

Gli approvvigionamenti di materiale sanitario e alimentare potranno avvenire senza entrare nella struttura, con tutti i presidi DPI necessari a non propagare l’epidemia Covid-19.

Inoltre, la società Domus Aurea s.r.l. dovrà fornire al Comune l’elenco completo degli ospiti e operatori, con le generalità presenti al momento della notifica della presente ordinanza. Sarà il legale rappresentante della Soc. Domus Aurea s.r.l. a provvedere alla vigilanza per garantire che nessuno, tra ospiti e operatori, possa entrare né uscire dalla struttura, ospiti ed operatori.

gdf
Articolo precedente

500MILA MASCHERINE NON CERTIFICATE: SCATTA IL SEQUESTRO, COINVOLTA SOCIETÀ DI LATINA

Ares 118
Prossimo articolo

LAZIO: 130 NUOVI MONITOR-DEFIBRILLATORI AD ARES 118

Latest from Same Tags