cimitero di Latina Ipogeo

CIMITERO DI LATINA. DOMANI ASSEMBLEA DEI CITTADINI ORGANIZZATA DAL PARTITO COMUNISTA: “LA GIUNTA STA ESPONENDO L’ENTE A RICHIESTE DI DANNI”

in Cronaca

Mercoledì 9 ottobre, si terrà un’assemblea pubblica per i cittadini che sono proprietari di concessioni nel cimitero di Latina

È il Partito Comunista di Latina a indirla nella sua sede in via Giovanni Cena 19 dalle ore 17 di mercoledì 9 ottobre. “Dalla prima assemblea di luglio ad oggi – scrivono nella presentazione dell’evento pubblico – abbiamo lavorato per raccordare tutti gli elementi in nostro possesso insieme al legale che curerà la causa in difesa dei diritti degli utenti del cimitero comunale“.

Dopo aver messo sul piatto una proposta di aiuto a chi si trova perso nelle richieste del concessionario Ipogeo, il Partito Comunista non lesina una critica netta e piuttosto aspra contro l’attuale amministrazione a guida Damiano Coletta, rea di non aver agito per conto dei cittadini: “Siamo stati presenti alla commissione che si è tenuta in comune sul tema ma appare chiaro che l’amministrazione cittadina non ha nessuna voglia di mettere le mani sulla complicata vicenda del progetto di finanza – continua la nota – In tre anni di gestione del comune “i paladini dell’onestà” ancora non hanno letto i documenti prodotti dall’ente sul progetto di finanza e la mancanza di risposte ai cittadini che interpellano gli uffici e l’assessore di competenza la dicono lunga su come sia gestita quella che sta diventando un’emergenza. La giunta Lbc sta esponendo l’ente a numerose richieste di danni con la propria inerzia“. 

Dopo la commissione Governo del territorio di questa mattina, tenutasi in Piazza del Popolo, in cui si è parlato del gravoso problema delle sepolture al cimitero di Latina, l’amministrazione di Coletta sta subendo bordate un po’ da tutte le parti. Dalle critiche dei consiglieri comunali d’opposizione alle associazioni dei consumatori – Codacons, Codici e Confconsumatori – non c’è solo il Partito Comunista di Sergio Sciaudone a bocciare LBC.

Latest from Cronaca

Torna su