Il Direttore generale dell'ASL Latina Giorgio Casati

CASATI COLPISCE ANCORA: 42.000 EURO PER UNA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SUI PPI

in Attualità
Sul sito dell’azienda USL Latina è stata pubblicata le deliberazione n. 1088 datata 20 novembre 2019 che ha per oggetto: “Indizione di procedura negoziata per la fornitura di un servizio di realizzazione di una “campagna di comunicazione per riconversione dei punti di primo intervento ed empowerment della popolazione nell’accesso alle cure – ASL Latina”.
 

UNA SPESA CHE SI POTEVA EVITARE

L’importo posto a base d’asta è di € 35.000 + IVA pari ad €  42.700,00
Con l’atto si decide di inviare alla gara cinque ditte:  COO’EE Italia Srl, LEBOK, INAREA, APP TOYOU Srl e EPR Comunicazione Srl.
 
Un costo senza dubbio rilevante che si aggiunge ad altre spese già sostenute, in un momento storico in cui, ad esempio, il DEA dell’ospedale Goretti versa in condizioni critiche.
 
Una spesa che pare eccessiva, visto che l’azienda ha nel suo organigramma una Unità Operativa Semplice denominata “Comunicazione e relazioni con il pubblico” che, grazie anche alla presenza di funzionari qualificati,  avrebbe potuto svolgere in maniera appropriata e senza spese aggiuntive il servizio che viene in questo modo affidato all’esterno. 
 
Non è la prima volta che Casati ha affidato questo tipo di iniziative ad aziende esterne, nel Marzo 2019 una delibera dell’Asl di Latina ha proposto e destinato 32,940 euro a a Iniziative Editoriali Srl, la società che edita il principale quotidiano della provincia pontina: Latina Oggi.

Latest from Attualità

Torna su