AVVOCATI A LATINA: BONAFEDE PROROGA MIGNANO ALLA GUIDA DELL’ORDINE

Alfonso Bonafede
Alfonso Bonafede

Il Commissario straordinario del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati incassa il decreto con cui il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede conferma il suo incarico

Nominato il 27 novembre 2019, Mignagno, a causa del Coronavirus e in ragione della impugnazione in sede giurisdizionale del decreto di commissariamento dell’Ordine dei legulei, per cui è scaturita una vera e propria guerra a carte bollate, non ha potuto far altro che chiedere una proroga del suo incarico a marzo 2020 con la quale ha rappresentato l’impossibilità di indire nuove elezioni dell’Ordine.

Proroga chiesta ancora il 10 luglio scorso da Mignano in ragione dell’ordinanza del 22 aprile 2020 emessa dal Consiglio di Stato nel procedimento cautelare derivante dalla guerra delle toghe di cui si accennava (leggi link di approfondimento)

Leggi anche:
LATINA, AVVOCATI: NO A NUOVE ELEZIONI. PALAZZO SPADA RINVIA AL TAR MA SI RISCHIA LA PANTOMIMA

Fatto sta che il 61enne Giacomo Mignano, da leader ordinistico di transizione, è confermato da Bonafede nell’esercizio delle funzioni di commissario straordinario del Consiglio dell’ordine degli avvocati di Latina per ulteriori centocinquanta giorni, con l’incarico di provvedere alla convocazione dell’assemblea per le elezioni del nuovo consiglio dell’Ordine.
Alla prossima proroga, chissà.

Leggi anche:
LATINA, AVVOCATI IN GUERRA: IL TAR FISSA A OTTOBRE L’UDIENZA SULLO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO

San Felice
Articolo precedente

ASSEMBRAMENTI E ILLECITI NELLA MOVIDA DI SAN FELICE: CHIUSO PUB E MULTA SALATA AL GESTORE DI UN LOCALE DEL CENTRO STORICO

hotel-tirreno
Prossimo articolo

FURTI A LATINA LIDO: ESPULSI I DUE STRANIERI CHE RUBAVANO TRA GLI OMBRELLONI

Latest from Same Tags