APRILIA, PROGETTO OSSIGENO: MESSI A DIMORA I PRIMI ALBERI NEL PARCO DON ANGELO ZANARDO

Progetto Ossigeno, messi a dimora i primi alberi nel parco don Angelo Zanardo e nell’area verde affidata all’associazione Napo87

Sono state avviate in questi giorni le prime piantumazioni di varietà arboree in aree verdi della Città, frutto dei finanziamenti ottenuti dal Comune di Aprilia all’interno del progetto regionale Ossigeno.

Al momento, sono circa 80 gli alberi piantati nel parco intitolato a don Angelo Zanardo, nel quartiere Toscanini e nell’area verde affidata all’associazione Napo87 tra via Scarlatti e via La Malfa.

“Le piantumazioni avviate ieri sono una bella notizia per la nostra Città – commenta il Sindaco Antonio Terra – non solo perché permettono ad Aprilia di contribuire a contrastare il cambiamento climatico e a proteggere la biodiversità, ma anche perché il verde rende i nostri quartieri più belli e vivibili per tutti. L’adesione al progetto Ossigeno della Regione Lazio è frutto dell’intenso lavoro assicurato dall’Assessorato all’Ambiente negli ultimi anni e della ferma volontà della nostra Amministrazione di costruire una Città attenta all’ambiente e capace di compensare le emissioni di Co2 prodotte sul nostro territorio”.

Il progetto Ossigeno è un’iniziativa della Regione Lazio, che mira – grazie ad un investimento di 12 milioni di euro negli ultimi 3 anni – a piantare su tutto il territorio regionale 6 milioni di nuovi alberi e arbusti autoctoni certificati, uno per ogni abitante della Regione. Il progetto si avvale della collaborazione di enti pubblici e privati

Articolo precedente

OPERAZIONE “SANGUE AMARO”: RINVIATI A GIUDIZIO ANCHE I DUE PONTINI

Articolo successivo

TAMPONI E SCUOLA A GAETA, M5S: DISAGI PER FAMIGLIE E STUDENTI, PER LORO CORSIA PREFERENZIALE

Ultime da Attualità