APRILIA: LA PESCA SPORTIVA AI LAGHI DI CARANO PER PROGETTO IN ROSA

Progetto in Rosa ad Aprilia, evento di pesca sportiva ai Laghi di Carano consente di raccogliere altri 300 euro

Si è svolto sabato e domenica scorsi, presso i Laghi di Carano, un evento di pesca sportiva finalizzato a raccogliere fondi per contribuire al Progetto in Rosa, l’iniziativa ideata dal Comune di Aprilia per dotare la Casa della Salute cittadina di un casco oncologico.

La raccolta è frutto di una mozione presentata dalla consigliera Alessandra Lombardi, approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale lo scorso anno. Il casco refrigerante è un dispositivo clinico che può permettere di prevenire o ridurre la caduta dei capelli a seguito delle cure chemioterapiche.

L’evento di sabato e domenica presso i Laghi di Carano ha consentito di raccogliere 300 euro.

Ringrazio anche a nome dell’Amministrazione comunale gli organizzatori di questa bella iniziativa e i partecipanti in gara – ha commentato la consigliera Lombardi, presente alle premiazioni della gara di pesca sportiva – un grazie va anche ai titolari dei Laghi di Carano e a Francesca Vanchieri, presente nel corso del weekend, che proprio attraverso il racconto della sua esperienza personale, ha contribuito a ideare il progetto di raccolta fondi. L’obiettivo della campagna è ormai vicino, ma occorre un ultimo sforzo. Anche per questo invitiamo i concittadini a donare, ciascuno secondo le proprie possibilità”.

Chiunque volesse donare può farlo tramite bonifico sul conto corrente dedicato intestato ad “ANDOS Comitato di Aprilia odv”, causale “Caschi oncologici x Aprilia” al seguente IBAN: IT37 A083 2773 9200 0000 0004 881. Così, in una nota, il Comune di Aprilia.

Articolo precedente

MILITARE FERMATO CON LA COCAINA: INTERROGATO, SPIEGA CHE ERA PER USO PERSONALE

Articolo successivo

RAPINA IN BANCA A BORGO SAN DONATO: I TRE CATANESI IN SILENZIO

Ultime da Attualità

APRE “CISTERNA DIGITALE”

Lo sportello offrirà ai cittadini affiancamento e formazione gratuiti per l’accrescimento delle competenze digitali di base.