Corte d'Appello di Roma
Corte d'Appello di Roma

ALBA PONTINA: A MAGGIO SECONDO ROUND PER I FIGLI DI LALLÀ CONDANNATI PER MAFIA

in Notizie

Fissato a maggio l’appello del processo romano di “Alba Pontina”: sul banco degli imputati, già condannati in primo grado, i figli del boss del clan Di Silvio, Armando detto Lallà

Sarà chiamata il 22 maggio la terza sezione penale della Corte di Appello di Roma a giudicare, con la prima udienza, nove persone coinvolte nell’inchiesta Alba Pontina e successivamente condannate, a luglio 2019, dal giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Roma Annalisa Marzano.

Diversamente dagli altri coinvolti nel processo Alba Pontina (tra cui Armando Di Silvio e la moglie Sabina De Rosa), il cui primo grado è ancora in corso di svolgimento al Tribunale di Latina (rinviata a causa del Coronavirus l’importantissima udienza di fine marzo con la deposizione finale del pentito Agostino Riccardo), le nove persone che saranno giudicate in Corte d’Appello a maggio sono già condannate poiché avevano scelto il rito abbreviato.

Tra di loro, i tre figli di “Lallà”, Ferdinando “Pupetto”, Samuele e Gianluca Di Silvio, il referente della mala di Latina Scalo, Gianfranco Mastracci, e, infine, le figure minori dell’architettura del Clan Di Silvio di Campo Boario: il tuttofare Daniele “Canarino” Sicignano, i pusher del Quartiere Nicolosi Valentina Travali (sorella dei due più noti Angelo e Salvatore, facenti parte del clan rivale), Mohamed Jandoubi, Hacene Hassan Ounissi e Daniele Coppi prestanome di Lallà per un terreno.

A luglio, complessivamente, furono inflitti 74 anni di carcere a vario titolo per associazione mafiosa, estorsioni, narcotraffico, intestazione fittizia di beni. Per i figli di Lallà, assoluti protagonisti del sodalizio condannati per associazione con l’aggravante del metodo mafioso, la maggior parte degli anni di pena comminati, in tutto oltre 50 anni da spartire per tre: 17 anni e 4 mesi per Gianluca Di Silvio, 16 anni e mezzo per Ferdinando “Pupetto” Di Silvio e a 16 anni e 8 mesi per Samuele Di Silvio.

Leggi anche:
CONDANNATI PER MAFIA I FIGLI DI LALLÀ DI SILVIO. E LA DIA EVIDENZIA IL PESO DEL CLAN CIARELLI

Latest from Notizie

Torna su