WEEKEND LUNGO, I CONTROLLI TRA FORMIA E IL SUD PONTINO: 5 DENUNCE TRA ARMI, DROGA E ALCOL

carabinieri-notte

Formia, il resoconto dei Carabinieri della Compagnia di Formia sui controlli effettuati nel ponte lungo fino al 2 giugno

Tra il 30 maggio e il 2 giugno, nell’ambito della Compagnia di Formia, i Carabinieri dei reparti dipendenti, nel corso di servizi predisposti per la prevenzione e la repressione di reati in genere, hanno denunciato, in stato di libertà, 5 persone.

Una 29enne di Formia per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica in quanto controllata a bordo dell’auto e sottoposta ad accertamenti etilometrici, risultava positiva con tasso alcolemico pari a 1.15 g/l.

Un 49enne di Cassino per il reato di rifiuto di sottoporsi ad accertamento per lo stato di ebbrezza in quanto è stato controllato a Scauri di Minturno, alla guida di un’auto in quanto poco prima perdeva il controllo del veicolo e andava a sbattere contro altre due autovetture regolarmente parcheggiate sul lato destro della carreggiata, danneggiandole. In seguito, l’uomo si è rifiutato di sottoporsi ai dovuti  accertamenti  per il controllo del tasso alcolemico. 

Un 24enne di Caserta per il reato di porto abusivo di armi in quanto fermato e controllato a bordo di un’auto e, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello da taglio e punta di genere proibito nonché di un proiettile per arma da sparo a “tamburo” che celava all’interno del vano porta oggetti.  

Un 34enne di Itri per il reato di evasione ed inosservanza dei provvedimenti di autorità, attualmente sottoposto al regime degli arresti domiciliari; l’uomo si era allontanato dall’abitazione e al ritorno i militari hanno provveduto a sequestrargli un telefono cellulare poiché, come disposto dal Tribunale di Cassino, ha il divieto assoluto di comunicare, anche telefonicamente o con altro mezzo informatico o telematico, con persone diverse dai familiari conviventi.

Nell’ambito della stessa attività, sono stati segnalati all’autorità amministrativa per possesso di sostanza stupefacente per uso personale un 26enne di Minturno, trovato in possesso di 4,85 grammi di hashish e, successivamente presso il proprio domicilio, di ulteriori 12,70 grammi di analogo stupefacente.

Nel complesso sono stati controllati 47 autoveicoli, identificate 94 persone, di cui 5 gravate da precedenti di polizia, elevate 9 contravvenzioni, eseguite 9 perquisizioni personali/veicolari/domiciliari e sottoposti a sequestro amministrativo 2 veicoli.

violenza-donna
Articolo precedente

SS. COSMA E DAMIANO, AGGREDISCE LA COMPAGNA E IL FIGLIO MINORENNE: ARRESTATO 41ENNE

Sep-di-Pontinia
Prossimo articolo

"LA NUOVA RESPONSABILE TECNICA SEP ARRESTATA NEL 2009"

Latest from Same Tags