Voragine sulla Pontina a Terracina

VORAGINE SULLA PONTINA. APPELLO DELLA PROTEZIONE CIVILE AI CITTADINI: PARTECIPATE ALLE RICERCHE DI VALTER DONÀ

in Attualità/Cronaca

È passato un mese e mezzo da quando la strada Pontina, all’altezza del tratto di strada localizzato grossomodo tra gli ingressi sulla Pontina delle Migliare 56 e 58, esattamente al chilometro 97,7, nel Comune di Terracina, è sprofondata sotto i colpi del maltempo e, sopratutto, degli interventi invasivi dell’uomo negli anni tra uso smodato del terreno e canali tombati.

Per sabato 12 gennaio, la Protezione civile del comune di Terracina, con una nota apparsa sui social che pubblichiamo di seguito, si appella alla cittadinanza per continuare le disperate ricerche di Valter Donà, l’uomo di 68 anni disperso in quel maledetto 25 novembre 2018.

“Sabato 12 gennaio, dalle ore 9:00, insieme ai volontari dell’ANPS Terracina Gruppo Volontari Protezione Civile, coordinati da Danilo Ventola, e i Volontari della Protezione Civile comunale, torneremo nella zona in prossimità della voragine sulla Pontina per proseguire le ricerche del concittadino scomparso. Cammineremo lungo il canale che dalla voragine conduce fino al fiume Sisto, senza entrare nelle aree interdette dall’autorità giudiziaria, ma perlustrando quelle adiacenti. Rivolgiamo un invito ai cittadini che volessero partecipare perchè tanti occhi sono più utili di poche persone e perchè crediamo si tratti di un gesto di fattiva solidarietà nei confronti di un nostro sfortunato concittadino e della sua famiglia. È un appello rivolto a chi desidera collaborare in un’opera con importanti risvolti di utilità sociale, di spirito di comunità e di vicinanza verso terracinesi che soffrono. Chiunque voglia partecipare deve contattarci tramite messaggio privato sulla nostra pagina Facebook Protezione civile comune di Terracina oppure chiamando il nostro coordinatore Silviano Valenti al numero 3356616487. È importante munirsi di stivali, guanti e coscienziosa prudenza. 
Ringraziando tutti per la collaborazione, auguriamo una buona giornata. Si prega di dare massima diffusione al post. Grazie”.

Latest from Attualità

Torna su