stalking

TELEFONATE E MESSAGGI SUI SOCIAL, LEI LO DENUNCIA: AI DOMICILIARI UN 47ENNE DI SABAUDIA

in Giudiziaria

Persevera nell’azione persecutoria ai danni della ex compagna, lei lo denuncia di nuovo: finisce ai domiciliari un uomo residente a Sabaudia

La Polizia di Latina, nella giornata di ieri, ha dato esecuzione a una ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dal Tribunale di Roma, traendo in arresto un cittadino italiano, il 47enne P. T., residente a Sabaudia, in quanto gravemente indiziato del reato di atti persecutori commessi ai danni della ex compagna di 49 anni, originaria della città di Roma.

L’uomo, già destinatario di precedente provvedimento cautelare del divieto di avvicinamento e comunicazione con la sua ex compagna, ha reiterato, dopo la notifica di tale provvedimento, la sua condotta persecutoria consistente nel tentare di contattare telefonicamente la donna nonché inviarle messaggi tramite social network quali Facebook e Whatsapp, incurante del fatto che la prescrizione in precedenza inflitta vietasse qualsiasi contatto con la parte offesa.

La successiva denuncia sporta dalla vittima ha indotto l’Autorità Giudiziaria a richiedere un aggravamento della misura cautelare già in essere. Il Tribunale di Roma, accogliendo l’istanza del Pm, ha sostituito la precedente misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, con quella degli arresti domiciliari, puntualmente eseguita dagli investigatori della Squadra Mobile di Latina.

Ultimate le formalità di rito, il 47enne è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione sita in Sabaudia.

Latest from Giudiziaria

Torna su