SPACCIO TRA IL SUD PONTINO E CASSINO: SCARCERATO DI NITTO COINVOLTO NELL’OPERAZIONE COAST TO COAST 2

in Cronaca

Circa due settimane fa ha avuto luogo nel sud pontino l’operazione, denominata Coast to Coast 2, volta al contrasto del traffico di droga. L’operazione ha coinvolto personaggi relativamente “nuovi” nelle piazze di spaccio del Golfo di Gaeta e della Valle dei Santi.

Costoro, secondo gli inquirenti, erano riusciti ad impossessarsi del controllo dei traffici grazie agli arresti dei principali “attori” che gestivano lo spaccio in precedenza.

LA SCARCERAZIONE

Ieri mattina, il Tribunale di Cassino ha emesso una nota in cui ha annunciato la scarcerazione di Egdardo Luigi Di Nitto, 29 anni di Formia, assistito dagli avvocati Vincenzo Macari e Maurizio Lollo.

Il tribunale di Cassino

Secondo il giudice, infatti, vista la condotta processuale del Di Nitto (che ha rilasciato dichiarazioni spontanee agli inquirenti), gli arresti domiciliari possono essere un’idonea misura cautelare per tutelare le indagini da un inquinamento probatorio. Per tale motivo niente più carcere, nonostante per l’indagato rimanga ancora un quadro indiziario grave così come specificato dai giudici

Di Nitto faceva parte di quella che LatinaTu ha ribattezzato Coca Connection: un’organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti tra Formia, Gaeta e Cassino.

L’uomo, indagato nell’inchiesta Coast to Coast2, è stato accompagnato dalle forze dell’ordine presso il proprio domicilio a Formia.

Latest from Cronaca

Torna su