Carabinieri

SEZZE. CALCI E PUGNI AI CARABINIERI INTERVENUTI PER UNA LITE FAMIGLIARE. ARRESTATO UN UOMO

in Cronaca/Giudiziaria

Sezze. Arrestata una persona per oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, evasione, lesioni personali e danneggiamento aggravato

Ieri, circa alle sei del pomeriggio, a Sezze i Carabinieri della locale stazione, insieme ai militari della stazione di Pontinia, a seguito di una richiesta di intervento pervenuta al 112 per una lite famigliare, hanno arrestato per i reati di oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, evasione, lesioni personali e danneggiamento aggravato, C.G. 62enne, setino, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

I Carabinieri, nel tentativo di ricondurre alla calma C.G., in evidente stato di ebbrezza alcolica, sono stati minacciati e aggrediti con calci e pugni. Successivamente l’uomo, allo scopo di darsi alla fuga, ha tamponato con l’auto la parte anteriore del mezzo dei Carabinieri, provocando la rottura del paraurti anteriore, della mascherina e del faro anteriore destro nonché dello specchietto laterale sinistro.

C.G. p stato bloccato poco dopo da un altro equipaggio dei Carabinieri, mentre i militari precedentemente intervenuti hanno riportato lesioni giudicate guaribili, rispettivamente, in 15 e 10 giorni dai sanitari dell’Ospedale civile di Sezze.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria l’uomo è stato ristretto presso le camere sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata di domani.

Latest from Cronaca

Torna su