SCONTRO IN MAGGIORANZA PER IL PROGETTO DI DISCARICA AD APRILIA: “NORMALE DIALETTICA”

Lanfranco Principi
Lanfranco Principi

Confronto Fratelli d’Italia-Alternativo Moderata Aprilia: a intervenire il sindaco di Aprilia, Lanfranco Principi

“Il confronto e lo scontro, anche a muso duro tra le componenti di una coalizione, appartengono alla normale dialettica della politica. Pur nella condivisione di un progetto, nella politica così come nella vita, può capitare di incorrere in qualche incidente di percorso. A fare la differenza è la capacità di ritrovare attraverso il dibattito e il confronto, una convergenza su quelli che sono gli obiettivi comuni.

Con questo spirito, dopo i dissapori tra alcune componenti della maggioranza avvenuti a pochi giorni dall’approvazione del bilancio di previsione, il gruppo consiliare e gli assessori di Fratelli d’Italia hanno incontrato la consigliera e l’assessore del gruppo Ama. È stata l’occasione per un confronto e per un chiarimento, volto a sciogliere quei dubbi e quelle incertezze che hanno causato malesseri provvisoriamente accantonati in vista dell’approvazione del bilancio di previsione, con grande senso di responsabilità da parte di tutti.  

Ho partecipato a questo incontro svolgendo non il ruolo di paciere ma di semplice osservatore. Sin dal primo scambio di battute, è emerso in modo evidente che i giorni trascorsi e il confronto interno, hanno dato modo al gruppo Fratelli d’Italia di riflettere in maniera ampia e compiuta su quanto accaduto, dando a tutti la possibilità di un chiarimento aperto e senza riserve. Superata la comprensibile acredine con la quale sono state accolte le dichiarazioni dell’assessore Roberto Boi, tali da generare a caldo una netta presa di posizione, proprio attraverso il dialogo interno, il gruppo Fratelli D’Italia ha ritrovato la volontà di confrontarsi con il delegato all’urbanistica, di analizzare con maggiore serenità quanto accaduto e provare a comprendere le ragioni che hanno provocato quella dura invettiva. Il chiarimento che ne è conseguito, ha confermato la volontà di concentrarsi sul perseguimento dei comuni obiettivi.

Dal canto suo l’assessore Roberto Boi ha avuto modo di chiarire i motivi e il senso di quelle esternazioni, principalmente legate all’amarezza del momento generata dai primi pareri giunti dai settori di competenza della Regione Lazio, in relazione all’iter procedurale legato al progetto per la realizzazione di una discarica sul territorio di Aprilia.

Il dibattito anche duro, ha permesso quindi alle liste Fratelli D’Italia e Ama di sciogliere tutti quei nodi rimasti in sospeso e ritrovare negli obiettivi di un programma condiviso la ragione per continuare un percorso di collaborazione nell’interesse della città, lasciandomi l’unico compito di poter ratificare, da buon notaio, la pace fatta. Talvolta la politica è fatta anche di questo: di parole dure, di scontri aspri e di prese di posizione che possono infiammare gli animi. Tuttavia quando l’obiettivo comune è legato a un bene superiore, si trova il coraggio di confrontarsi e farsi scivolare addosso i momenti critici, senza che questi riescano a minare la stabilità di una squadra e la sua voglia di fare”.

Così, in una nota, il sindaco di Aprilia, Lanfranco Principi.

Articolo precedente

“JO SINDACO”, IL DOCUFILM PRESENTATO A CORI SU ROMOLO PALOMBELLI

Articolo successivo

STALKING CONTRO I VICINI A CISTERNA, IL 42ENNE NEGA LE ACCUSE

Ultime da Politica