SARS-COV-2: LA REGIONE VUOLE CAPIRE QUANTI LABORATORI POSSONO EFFETTUARE I TEST SUL SANGUE

Elisa
Clia e Elisa. Il primo metodo si basa su una reazione chimica che nel momento in cui gli anticorpi, o immunoglobuline (Ig), si legano all’antigene, ossia a una sostanza che il sistema immunitario considera estranea, emettene della luce che viene rilevata da un sensore. Il secondo metodo si chiama Elisa (acronimo dall’inglese “Enzyme-linked immunosorbent assay), ed è un metodo colorimetrico. Anche in questo caso l’antigene aderisce a una superficie e quando si lega all’anticorpo, questo viene reso riconoscibile grazie a un enzima che provoca un cambiamento di colore.

La Regione Lazio inizia la conta dei laboratori analisi in grado di effettuare i test sierologici utili al tracciamento dei contagiati da Covid-19

La Direzione Salute e Integrazione Sociosanitaria ritiene utile effettuare una ricognizione delle strutture sanitarie, autorizzate all’esercizio come Laboratorio analisi, dotati, presso la propria sede, di strumentazione e relativi sistemi analitici per esecuzione dei test sierologici con Clia e/o Elisa: i due metodi presi come riferimento per quantificare la presenza degli anticorpi nel sangue.

La ricognizione – si legge in una nota della Regione – è finalizzata alla formazione di un elenco dei Laboratori Analisi in grado di effettuare test sierologici per l’identificazione di anticorpi diretti verso il virus SARS-CoV-2 con metodica ELISA e/o CLIA.

L’elenco sarà successivamente aggiornato con cadenza mensile.

Le strutture interessate dovranno inviare in prima istanza, entro il 22 aprile p.v.  e successivamente entro e non oltre il 25 di ogni mese, il modulo: Dichiarazione del possesso di strumentazione per esecuzione dei test sierologici basati sull’identificazione di anticorpi diretti verso il virus SARS-COV-2 con metodica CLIA e/o ELISA sottoscritto dal legale rappresentante della struttura e dal direttore di laboratorio, indirizzato alla Direzione Salute ed Integrazione Sociosanitaria all’indirizzo PEC.

SOCIALE
Articolo precedente

LAZIO, COVID-19 E TERZO SETTORE: FINANZIATE 70 DOMANDE PER 2 MLN DI EURO

carabinieri
Prossimo articolo

LATINA, ASPORTA UN DEFIBRILLITORE DA UNA COLONNINA PUBBLICA: DENUNCIATO 44ENNE

Latest from Same Tags