San Felice Circeo
San Felice Circeo

SAN FELICE CIRCEO: NIENTE BAGNO NELLE SPIAGGE LIBERE. LA DECISIONE DI SCHIBONI

in Cronaca

Doccia fredda per cittadini e turisti a San Felice Circeo: niente bagno nelle spiagge libere, al massimo sarà possibile prendere il sole

A disporlo è il sindaco di San Felice Circeo Giuseppe Schiboni con l’ordinanza pubblicata quest’oggi sull’Albo Pretorio del Comune.

Il provvedimento, revocando la precedente ordinanza dell’11 maggio 2020, chiarisce che è vietata la balneazione sul litorale del Comune di San Felice Circeo con particolare riguardo alle spiagge libere per mancanza del’attività di salvamento. Sarà consentita solo la balneazione nelle spiagge in concessione laddove i concessionari abbiano provveduto all’attivazione del Servizio di Salvamento.

PREVENZIONE E SICUREZZA: SOLE, OMBRELLONI, DISTANZE E CORRIDOI – Il sindaco dà il via libera alla tintarellacon l’obbligo, specie per le spiagge libere, di informazione e responsabilizzazione individuale degli avventori nell’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di prevenzione“.
Un rimando alle misure di prevenzione che quasi tutti i Comuni costieri stanno adottando come il posizionamento degli ombrelloni distanziati l’uno dall’altro di almeno 3,20 metri, il mantenimento della distanza di un metro e mezzo tra lettini, sdraie e asciugamani, oltre che ad assicurare corridoi tra file che possano garantire il distanziamento sociale tra le persone di almeno un metro.

NO A BEACH SOCCER E BEACH VOLLEY – Vietata anche la pratica di attività ludico-sportive di gruppo e di squadra che possono dar luogo ad assembramenti, mentre sono consentiti gli sport individuali.

Latest from Cronaca

Torna su